Offerte di vacanze alla Fiera del Turismo della Romania

offerte di vacanze alla fiera del turismo della romania Oltre 200 espositori hanno presentato le loro offerte all'edizione di primavera della Fiera del Turismo della Romania, svoltasi dal 22 al 25 febbraio, presso il Centro fieristico Romexpo di Bucarest.

Oltre 200 espositori hanno presentato le loro offerte all'edizione di primavera della Fiera del Turismo della Romania, svoltasi dal 22 al 25 febbraio, presso il Centro fieristico Romexpo di Bucarest. I partcipanti alla fiera, in rappresentanza delle principali zone turistiche romene, hanno presentato le loro offerte per la primavera e l'estate, con tanti sconti per le prenotazionicon molto tempo in anticipo.

 

Fermiamoci prima di tutto sul litorale romeno del Mar Nero. Dorina Tănase rappresenta un centro SPA a 4 stelle della stazione Nettuno-Olimpo. "Innanzittutto, abbiamo offerte speciali per il 1 maggio, per il ponte di Pentecoste e il ponte del 1 Giugno. Ciascuna di queste offerte speciali include, oltre all'alloggio e alla piccola colazione, accesso gratuito alla piscina e programmi diversificati per i piccoli. La piscina al terzo piano ha vista sul mare e nella stessa zona ci sono tre tipi di sauna. Il primo piano è dedicato alle cure termali e il secondo alle terapie wellness, inclusivamente di relax per le coppie."

 

Il prezzo di un soggiono di 5 notti, per il ponte del 1 Maggio, è di 1950 lei (pari a 430 euro) per una camera doppia, mentre un soggiorno di due notti, per il ponte del 1 Giugno, ammonta a 850 lei (pari a 180 euro) per una stanza doppia.

 

Perchè il litorale? Ci ha risposto Corina Martin, presidente della Federazione delle Associazioni di Promozione Turistica in Romania. "Abbiamo spiagge con la sabbia più fine in Europa e stazioni balneari per tutti i gusti, ma anche per tutti i budget. Mamaia è la stazione numero uno per lo svago e per un'animatissima vita notturna, ma anche diurna. Aspettiamo i turisti con molti eventi internazionali, dai festival di musica la cui fama ha superato da molto tempo i confini della Romania agli eventi sportivi e di moda. Se siete alla ricerca di vacanze termali, di SPA, di wellness, vi raccomandiamo le stazioni Eforie Nord o Sud. E se volete vacanze verdi, tranquille, con alberghi destinati alle famiglie e aall inclusive, vi raccomandiamo soprattutto il sud del litorale."

 

Ciprian Enea, consulente turistico, raccomanda a tutti il Delta del Danubio. "È la più bella simile destinazione in Europa. Abbiamo pacchetti per tutte le categorie di pubblico, dagli appassionati di uccelli fino alle famiglie con bambini e ai senior che desiderano godere dell'atmosfera specifica del Delta. Il costo di un soggiorno di 5 giorni, ossia 4 notti nei nostri alberghi a 3-4 stelle, il trasporto in pulmino da Bucarest a Murighiol, il trasporto in barca da Murighiol a Uzlina e la piccola colazione inclusa oppure l'all inclusive cominciano da 399 lei (85 euro) a persona. Man mano che si avvicina la stagione, i prezzi giungono a 699 lei (150 euro), per i mesi di luglio e agosto. I turisti possono godere anche di falò, coloratissime storie locali, tufi in piscina e passeggiate opzionali in barca."

 

Marta Kacso è la rappresentante di un complesso alberghiero della stazione termale Sovata. "Siamo venuti con offerte per le feste pasquali e di cure termali. In un albergo a 4 stelle, ad esempio, il pacchetto di wellness e trattamento preventivo include 5 notti con piccola colazione inclusa, accesso illimitato al centro SPA e 5 procedure di trattamento prescritte dal nostro medico, tutto per 1450 lei (310 euro) a persona, per 5 notti in una stanza doppia. Posso raccomandare anche l'offerta per la Pasqua in un albergo a 4 stelle, che include tre notti in una stanza doppia, con piccola colazione inclusa e buffet svedese alla cena. Organizziamo inoltre un pranzo pasquale l'8 aprile, con accesso illimitato al centro SPA e vari programmi divertenti per i piccoli. Tutto per 960 lei (205 euro) a persona in una stanza doppia."

 

Radu Barb, il direttore dell'Agenzia per lo Sviluppo Economico-Sociale della provincia di Hunedoara crede che il 2018 sarà il migliore anno turistico per la Romania. "I tour operator assieme al Consiglio Provinciale e ai Comuni della provincia di Hunedoara hanno capito che il turismo rappresenta il principale motore di sviluppo della provincia. Grazie alle tante attrattive della provincia la nostra offerta turistica è molto generosa. Abbiamo due capitali daciche, abbiamo il Castello dei Corvino, la Fortezza di Deva, le stazioni montane Straja, Parâng, Râuşor e Geoagiu. La provincia di Hunedoara ha un calendario denso di eventi, consultabile sul sito hunedoaraturism.ro e .com. Vi troverete particolari anche sul Dac Fest, sulla festa nazionale di Ţebea, sul festival La Hunedoara Lirica, su tutti gli eventi già tradizionali, ma anche sugli eventi locali."

 

Gabriel Enache, cicerone presso il Centro Nazionale di Informazione e Promozione Turistica di Cluj, del Consiglio Provinciale Cluj ci invita nel cuore della Romania, nella regione Transilvania. "Cluj si presenta nel 2018 davanti ai turisti con tradizioni, paesaggi, festival di musica moderna, tradizionale e classica, a seconda delle preferenze. Nella parte ovest si stendono i Carpazi Occidentali, dove si trovano monumenti importanti della comunità romene e magiare. Nella parte sud ci sono le Gole di Turda, Feleacu, la Miniera di Sale Turda e Turda. Turda significa più della già celebre miniera di sale, significa una storia di quasi 2.000 anni, che si può approfondire al Museo di Storia locale. Nella parte nord-est, si trova il monastero Nicula, il più importante monastero ortodosso in Transilvania, dove la tradizione delle icone su vetro è ancora viva. E la città di Cluj Napoca è il centro di questo universo. Qui convivono romeni, ebrei, tedeschi e altre nazionalità. La città è diventata un polo dell'industria IT." (traduzione di Adina Vasile)

 

 

 


www.rri.ro
Publicat: 2018-03-01 18:41:00
Vizualizari: 429
TiparesteTipareste