Protocollo di collaborazione tra Radio Romania e l'Accademia Romena

protocollo di collaborazione tra radio romania e l'accademia romena Valorizzare il potenziale mediatico ed educativo di Radio Romania e promuovere le performance culturali e scientifiche dell'Accademia Romena: con questo obiettivo, le due istituzioni hanno firmato un protocollo di collaborazione.

Valorizzare il potenziale mediatico ed educativo di Radio Romania e promuovere le performance culturali e scientifiche dell'Accademia Romena: con questo obiettivo, il Presidente dell'Accademia Romena, il prof.univ.dr. e accademico Ioan Aurel Pop, e il Presidente Direttore Generale di Radio Romania, Georgică Severin, hanno firmato il 6 novembre un protocollo di collaborazione mediatica e culturale, che riveste un significato particolare nel 90/o anniversario di Radio Romania, la prima emittente nazionale fondata nel Paese, e, in ugual misura, la più longeva. 

Il Presidente Direttore Generale di Radio Romania ha ricordato che l'emittente pubblica rimarrà un riferimento nel paesaggio mediatico.  "Nonostante il confronto con l'area commerciale, vedremo che ogni volta che i romeni avranno bisogno di informazioni affidabili, capiranno che la fonte più sicura è Radio Romania. Conserviamo i più importanti archivi audio in Romania. Cosicchè il nostro patrimonio sonoro va valorizzato e forse nel futuro, insieme all'Accademia Romena, troveremo una forma particolare per consentire a tutte le persone interessate l'accesso a questi valori", ha detto Georgică Severin. 

Da parte sua, l'accademico Ioan Aurel Pop ha espresso apprezzamenti all'intera attività svolta dalla radio pubblica lungo i suoi 90 anni. "L'Accademia Romena sta lavorando con le conoscenze ed è un'istituzione di ricerca e dedizione, mentre la Radio è fondamentalmente un'istituzione di comunicazione. Nel mondo in cui viviamo, chi padroneggia le conoscenze e, soprattutto, chi sa come renderle note al pubblico, così come lo sa fare Radio Romania, può dire "Et in Arcadia ego", di trovarsi su un cammino sano della cultura  nazionale. Siamo due istituzioni che credono nella forza della cultura nazionale per i destini di questo popolo. Sono assolutamente convinto che, se ci sarà qualcosa a salvarci da un certo periodo di deperimento, quel qualcosa consisterà sicuramente in educazione, cultura, ricerca e comunicazione adeguata. Non a caso la Radiodiffusione Romena gode di un altissimo ripetto tra l'opinione pubblica, un rispetto conquistato lungo nove decenni come istituzione di comunicazione di primo livello", ha sottolineato il Presidente dell'Accademia Romena, Ioan Aurel Pop. 


www.rri.ro
Publicat: 2018-11-07 14:16:00
Vizualizari: 96
TiparesteTipareste