Creare e diffondere cultura, dibattito a Gaudeamus 2018

creare e diffondere cultura, dibattito a gaudeamus 2018 Risposte dei servizi pubblici radiotelevisivi alle sfide delle tecnologie digitali, creazione e diffusione di contenuti culturali e cooperazione internazionale: questi i temi del dibattito "Rethinking Frames of Public Media", organizzato da Radio Romania.

Risposte dei servizi pubblici radiotelevisivi alle sfide delle tecnologie digitali, creazione e diffusione di contenuti culturali e cooperazione internazionale: questi i temi del dibattito "Rethinking Frames of Public Media", organizzato da Radio Romania nell'ultimo giorno della Fiera Internazionale del Libro Gaudeamus, in occasione del 90/o anniversario del servizio pubblico. 

L'incontro moderato da Flavia Voinea, direttrice di Bucarest FM, emittente di Radio Romania che copre la capitale, ha riunito, accanto al Presidente Direttore Generale di Radio Romania, Georgică Severin, dirigenti degli organismi di cooperazione internazionale dell'Europa, dell'Asia-Pacifico e del Mediterraneo ed esperti di Gran Bretagna, Francia, Italia, Russia, R.Ceca, Bulgaria, Armenia e Moldova. 

Presente al dibattito, Simona Martorelli, Vicedirettrice responsabile delle Relazioni Internazionali della RAI, ha sottolineato, in un'intervista a Radio Romania Internazionale, quanto sia importante rafforzare la diplomazia culturale, e ha fatto riferimento all'ottima collaborazione con Radio Romania, che si sta sviluppando sempre di più. Simona Martorelli ha presentato anche le modalità tramite cui il servizio pubblico radiotelevisivo italiano si sta avvicinando alle giovani generazioni. 

Oggi, occorre essere parti attive nella società, non solo diffondendo programmi culturali, ma anche organizzando eventi, diventando attori culturali se stessi, tramite eventi come la Fiera Internazionale del Libro Gaudeamus e il Festival delle Orchestre Radiofoniche RadiRo, iniziative promosse da Radio Romania, ha detto, da parte sua, a Radio Romania Internazionale, Claudio Cappon, Segretario Generale della COPEAM - Conferenza Permanente dell'Audiovisivo Mediterraneo, presente oggi al dibattito sul ruolo culturale dei media pubblici organizzato da Radio Romania. Le attuali sfide tecnologiche sono gigantesche non solo per la radio, ma per tutti i broadcasters in generale, ha detto inoltre Claudio Cappon. 

 


www.rri.ro
Publicat: 2018-11-18 17:46:00
Vizualizari: 277
TiparesteTipareste