Media italofoni al servizio del pubblico in rete: le conclusioni dell'Assemblea Generale

media italofoni al servizio del pubblico in rete: le conclusioni dell'assemblea generale I media italofoni al servizio del pubblico in rete: questo il tema della XXXIII/a Assemblea Generale della Comunità Radiotelevisiva Italofona, ospitata il 24 ottobre da Radio Vaticana.

I media italofoni al servizio del pubblico in rete: questo il tema della XXXIII/a Assemblea Generale della Comunità Radiotelevisiva Italofona, ospitata il 24 ottobre da Radio Vaticana. L'evento ha riunito rappresentanti di Radio Rai, Radio Svizzera Italiana, Radio Vaticana, PBS Malta, Radio Romania Internazionale, Radio Capodistria, RTV Montenegro o Radio Cina Internazionale. 

Aprendo i lavori, la segretaria generale uscente, Loredana Cornero, ha fatto riferimento al discorso del Presidente Sergio Mattarella, il quale, incontrando i partecipanti agli Stati Generali della Lingua Italiana, svoltisi il 22 e il 23 ottobre a Roma, ha sottolineato l'importante ruolo della Comunità Radiotelevisiva Italofona nel paesaggio internazionale dell'italofonia, grazie alla produzione di contenuti audiovisivi. Sempre in apertura dell'Assemblea, il Prefetto del Dicastero della Comunicazione Vaticana, Paolo Ruffini, ha sottolineato che alla comunicazione va restituito il suo valore: un valore di libertà che preserva la memoria, e permette di conoscere e capire. 

A portare i saluti ai partecipanti, anche Rita Borioni del Consiglio di Amministrazione della RAI, e il presidente di Confindustria RTV, Franco Siddi. Presente alla riunione, Roberto Vellano, direttore centrale per la promozione della cultura e della lingua italiana presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha presentato le conclusioni degli Stati Generali della Lingua Italiana, con particolare riguardo alla sua diffusione nel mondo. Da parte sua, la linguista e scrittrice Vera Gheno, responsabile dell'Accademia della Crusca per la comunicazione Twitter, ha fatto riferimento agli italiani in rete e alle interazioni italofone nella galassia dei social. 

All'Assemblea Generale sono stati presentati i prossimi vertici della Comunità Radiotelevisiva Italofona. Dopo 15 anni segnati da sviluppo, ampliamento della rete e numerosi progetti che hanno coinvolto con tanto entusiamo le emittenti, Loredana Cornero lascia il Segretariato generale. Dal 1 novembre, la prossima segretaria generale nominata dalla RAI sarà Maria du Bessé, che ha confermato gli impegni assunti nella condivisione dei valori etici e professionali. 

Per la stessa continuità si è pronunciato anche il direttore della Radiotelevisione Svizzera Italiana, Maurizio Canetta, che dal 1 gennaio 2019 subentra a Dino Balestra nella carica di Presidente della Comunità Radiotelevisiva Italofona. Una comunità che lascio forte e in ottima forma, ha detto Loredana Cornero a Radio Romania Internazionale, rivolgendo anche i suoi auguri in prossimità delle celebrazioni dedicate al 90/o anniversario di Radio Romania, il 1 novembre. Radio Romania Internazionale esprime la sua gratitudine alla segretaria generale uscente, Loredana Cornero, per l'ottima collaborazione e per il forte impegno nei progetti promossi insieme. 
 


www.rri.ro
Publicat: 2018-10-29 12:39:00
Vizualizari: 1228
TiparesteTipareste