Settimana della Cucina Italiana: la chimica dei sapori, il prof. Gianni Galaverna a Bucarest

settimana della cucina italiana: la chimica dei sapori, il prof. gianni galaverna a bucarest Il gusto è una questione di chimica: il legame tra i sapori e le sostanze chimiche presenti negli alimenti è stato presentato il 20 novembre all'Ambasciata d'Italia a Bucarest, dal professore Gianni Galaverna dell'Università di Parma.

Il gusto è una questione di chimica: il legame tra i sapori e le sostanze chimiche presenti negli alimenti è stato presentato il 20 novembre all'Ambasciata d'Italia a Bucarest, dal professore Gianni Galaverna dell'Università di Parma, in occasione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, dedicata all'educazione alimentare e alla cultura del gusto, e promossa dal Governo di Roma e dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. 

La chimica degli alimenti ha anche l'obiettivo di insegnare alle persone come avere un approccio un po' più consapevole con gli alimenti, ha spiegato il prof. Gianni Galaverna a Radio Romania Internazionale. "Ogni tanto si consumano gli alimenti più per fretta o per necessità nutrizionali, senza porre attenzione all'aspetto del gusto inteso proprio come approccio. Questo ha degli effetti significativi anche rispetto allo stato di salute o di benessere", ha aggiunto il noto studioso. Quindi, un approccio particolare rilevato ai partecipanti all'evento organizzato dall'Ambasciata d'Italia, in collaborazione con l'Accademia Italiana della Cucina - Delegazione Bucarest. 

"Siamo sempre convinti che la cucina sia un'arte. Però, già nel 1891, Pellegrino Artusi intitolava il suo libro più famoso "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene", ha spiegato, a sua volta, a Radio Romania Internazionale l'ambasciatore d'Italia a Bucarest, Marco Giungi. Il diplomatico ha inoltre spiegato che il 21 novembre la Settimana della Cucina Italiana viene celebrata anche in altre città della Romania. Infatti, stasera Cluj ospita un evento organizzato dall'Ambasciata in collaborazione con il Consolato onorario d'Italia in questa città e l'Accademia della Cucina Italiana. Da parte sua, la Camera di Commercio Italiana per la Romania celebra la Settimana della Cucina con una serata-evento a Timisoara. Il 19 novembre, l'ICE Bucarest ha organizzato "Degusta Italia", un evento incentrato sul caffè, con la partecipazione del noto esperto Andrej Godina, che nello stesso giorno ha tenuto anche una conferenza all'Istituto Italiano di Cultura.

Arte e scienza sono state abbinate anche dallo chef Marco Favino che, insieme alla sua squadra, ha giocato un po' con la chimica e le ricette tradizionali italiane - pasta cacio e pepe, carbonara o vitello tonnato, tutto coronato dai saporitissimi dolci plasmati da Emilia Maxim. 

Ricette tutte provenienti dalle varie regioni italiane, poichè, come spiegava il presidente dell'Accademia della Cucina Italiana - Delegazione Bucarest, Luigi Zaccagnini, questa settimana che esalta la gastronomia del Bel Paese ha anche lo scopo di diffondere la sua cucina regionale.
 


www.rri.ro
Publicat: 2019-11-21 12:23:00
Vizualizari: 1319
TiparesteTipareste