Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

25.05.2024 (aggiornamento)

Sicurezza: cittadino romeno arrestato per attività di spionaggio a favore della Russia/Rimpatrio: Ministero degli Esteri annuncia evacuazione di sei cittadini romeni dalla Nuova Caledonia/Festival di Cannes: Premio Queer Palm assegnato al film romeno "Tre chilometri alla fine del mondo"

25.05.2024 (aggiornamento)
25.05.2024 (aggiornamento)

25.05.2024, 18:48

Spionaggio – Un cittadino romeno è stato arrestato per tradimento, accusato di aver svolto attività di spionaggio a favore della Russia. Secondo i procuratori della Direzione per l’Investigazione dei Reati di Criminalità Organizzata e Terrorismo (DIICOT), sin dal 2022, il romeno avrebbe inviato all’ambasciata russa di Bucarest immagini con obiettivi militari romeni o della NATO della zona di Tulcea (est). Fonti giudiziarie affermano che il sospetto si chiama Alexandru Piscan ed è un giovane politico di Ploiesti. La DIICOT ha precisato che, a seguito delle perquisizioni domiciliari, sono state individuate e prelevate numerose prove. In seguito all’incidente, il Ministero degli Affari Esteri ha dichiarato persona non grata sul territorio romeno un diplomatico dell’Ambasciata della Federazione Russa a Bucarest. La Russia darà una risposta adeguata a questa decisione, ha annunciato in risposta la portavoce del Ministero degli Affari Esteri russo, Maria Zaharova.

 

Rimpatrio – Sei cittadini romeni che hanno sollecitato sostegno per l’evacuazione, hanno lasciato la Nuova Caledonia. Lo riferisce il Ministero degli Affari Esteri di Bucarest, precisando che un cittadino romeno è stato evacuato il 22 maggio con un ponte aereo verso l’Australia, organizzato dalle autorità francesi, in collaborazione con quelle australiane e neozelandesi. Gli altri cinque romeni hanno lasciato oggi il territorio francese, due evacuati in Australia con un aereo militare dell’aeronautica australiana, mentre gli altri tre sono stati imbarcati su un volo civile organizzato dalle autorità francesi. Il governo francese ha dichiarato lo stato di emergenza in Nuova Caledonia in seguito alle violenze scoppiate a causa di un disegno di legge approvato dal Parlamento di Parigi che consentirebbe ai residenti francesi che vivono nell’isola del Pacifico di votare alle elezioni amministrative. Almeno sette persone hanno perso la vita mentre alcune centinaia sono state arrestate.

 

NATO – Circa 400 parlamentari dei 32 Stati membri della NATO e di 25 paesi partner partecipano alla sessione primaverile dell’Assemblea Parlamentare dell’Alleanza, organizzata a Sofia, in Bulgaria. Sul tavolo, temi importanti dell’agenda di difesa e sicurezza euro-atlantica, con particolare riguardo al sostegno fornito all’Ucraina, nonchè alle priorità del vertice NATO di Washington. Lunedì, in apertura della sessione, il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, pronuncerà un discorso mentre il ministro della Difesa ucraino, Rustem Umerov, trasmetterà un messaggio in videocollegamento. In occasione della riunione di Sofia saranno esaminate anche le richieste di Malta e  Kosovo di ricevere lo status di stati associati. Sul tavolo anche temi come le sfide per i paesi dei Balcani occidentali, nonchè le strategie volte a sostenere gli stati partner in situazioni di rischio.

 

Difesa – Il primo drone romeno dovrebbe entrare in produzione nello stabilimento Carfil di Braşov, sussidiaria della Compagnia Nazionale ROMARM. Un primo passo in questa direzione è stato fatto alla mostra internazionale “Black Sea Defense and Aerospace”, attraverso la firma di un accordo strategico con il produttore americano di droni militari e civili, Periscope Aviation. Il ministro dell’Economia romeno, Radu Oprea, ha dichiarato che l’accordo è il primo di questo tipo per l’industria della difesa romena, trattandosi della prima partnership strategica di un’azienda nazionale nel campo della costruzione di droni militari e civili. Il ministro ha aggiunto che sono stati firmati anche altri due accordi riguardanti l’attività di ricerca nel settore. I partecipanti a “Black Sea Defense and Aerospace”, in corso a Bucarest, hanno dichiarato che l’obiettivo dell’accordo è la produzione di serie di un drone romeno al 100%, con varianti destinate sia al settore della difesa che a quello civile, come l’agricoltura.

 

Bambini – Dall’inizio di quest’anno, in Romania sono state registrate quasi 10.000 segnalazioni di minori scomparsi. Lo informa l’organizzazione Salvate i Bambini, secondo cui più della metà sono state partenze volontarie, mentre tra i motivi principali ci sono varie forme di violenza e abusi. I bambini hanno bisogno di adulti di cui possano fidarsi, di una comunicazione aperta, di ascolto, di empatia e di un rapporto basato sulla cura e sulla compassione, sottolineano gli psicologi di Salvate i Bambini. In occasione della Giornata internazionale dei bambini scomparsi, che ricorre oggi, l’organizzazione ricorda che ogni anno in Europa vengono segnalati circa 250.000 casi di bambini scomparsi. Per richiedere aiuto in questi casi, è disponibile a livello europeo la linea telefonica di emergenza 116.000, operativa anche in Romania.

 

Diaspora – Proseguono le manifestazioni dedicate alla “Giornata dei romeni nel mondo”, celebrata ogni anno nell’ultima domenica di maggio. Oggi è iniziata ufficialmente la sessione di comunicazione, in cui i romeni residenti all’estero possono entrare in contatto diretto con i rappresentanti dello Stato per trasmettere loro le preoccupazioni, le necessità o le difficoltà che incontrano nei paesi ospitanti. Alla settima edizione del festival “Qui e là” parteciperanno più di 500 romeni della diaspora e delle comunità storiche di 34 paesi. L’evento riunisce numerosi artisti, nonché rappresentanti dell’ambiente associativo, accademico e imprenditoriale delle comunità romene all’estero.

 

Cannes – Il film romeno “Tre chilometri alla fine del mondo”, selezionato nel concorso ufficiale per la Palma d’Oro del Festival Internazionale di Cannes, ha vinto la Queer Palm, premio alternativo assegnato ogni anno a un lungometraggio che si occupa di “personaggi o temi LGBT”. Con la regia di Emanuel Pârvu, il lungometraggio racconta la storia di Adi, un adolescente di 17 anni che trascorre le vacanze estive nella sua città natale del Delta del Danubio. Una sera viene violentemente aggredito per strada. Il giorno dopo, il suo mondo viene completamente sconvolto, i suoi genitori non lo guardano più come prima e l’apparente tranquillità del villaggio comincia a risentirne. La giuria di Queer Palm è stata  presieduta quest’anno dal regista belga Lukas Dhont. Sempre a Cannes sono presenti altre due produzioni romene. Il film NASTY di Cristian Pascariu, Tudor D. Popescu e Tudor Giurgiu è stato incluso nella sezione “Proiezioni Speciali” e offre al pubblico un’avvincente viaggio nella vita del leggendario Ilie Năstase. Il progetto di Ioana Mischie “Human Violins: Prelude” è stato presentato in prima mondiale a Cannes nel concorso immersivo, dedicato alla realtà virtuale e introdotto per la prima volta nella storia Festival.

 

Tennis – Quattro giocatrici romene sono presenti sul tabellone principale del torneo di Roland Garros, che inizia domani a Parigi. Nel primo turno, Sorana Cîrstea, (30 WTA) incontrerà la russa Anna Blinkova (45WTA). Jaqueline Cristian (67 WTA) gioca contro la lettone Jelena Ostapenko, numero 10 WTA, Ana Bogdan (63WTA) incontrerà la giocatrice francese Elsa Jacquemot (150 WTA), mentre Irina Begu (126 WTA) sfiderà l’argentina Julia Riera (93 WTA). Sempre in Francia, la coppia composta dalla romena Monica Niculescu e dalla spagnola Cristina Bucşa ha vinto la finale di doppio del torneo WTA 500 di Strasburgo. Le due hanno superato per 3-6, 6-4, 10-6 contro coppia Asia Muhammad ( Stati Uniti) / Aldila Sutjiadi (Indonesia).

 

 

 

 

 

 

24.06.2024 (aggiornamento)
Topnews lunedì, 24 Giugno 2024

24.06.2024 (aggiornamento)

Consiglio Affari Esteri – Riuniti in Lussemburgo, i ministri degli Esteri dell’UE hanno approvato oggi il 14° pacchetto di sanzioni contro la...

24.06.2024 (aggiornamento)
24.06.2024
Topnews lunedì, 24 Giugno 2024

24.06.2024

Consiglio Affari Esteri – Il capo della diplomazia romena, Luminiţa Odobescu, partecipa oggi al Consiglio Affari Esteri a Lussemburgo....

24.06.2024
23.06.2024 (aggiornamento)
Topnews domenica, 23 Giugno 2024

23.06.2024 (aggiornamento)

Pentecoste – I cristiani ortodossi, confessione maggioritaria in Romania, e i greco-cattolici celebrano oggi la Discesa dello Spirito Santo...

23.06.2024 (aggiornamento)
23.06.2024
Topnews domenica, 23 Giugno 2024

23.06.2024

Pentecoste – I cristiani ortodossi, confessione maggioritaria in Romania, e i greco-cattolici celebrano oggi la Discesa dello Spirito Santo...

23.06.2024
Topnews sabato, 22 Giugno 2024

22.06.2024 (aggiornamento)

Canicola – I meteorologi romeni hanno emesso allerte di caldo eccessivo e forte disagio termico domani in quasi tutto il Paese, con il sud...

22.06.2024 (aggiornamento)
Topnews sabato, 22 Giugno 2024

22.06.2024

Canicola – Codice rosso per l’ondata di caldo oggi in cinque province nel sud della Romania, con temperature fino a 38-39 gradi...

22.06.2024
Topnews venerdì, 21 Giugno 2024

21.06.2024 (aggiornamento)

Salario minimo – Via libera del Governo di Bucarest all’applicazione della legge relativa allo stipendio minimo europeo, che prevede...

21.06.2024 (aggiornamento)
Topnews venerdì, 21 Giugno 2024

21.06.2024

Salario minimo – Via libera del Governo di Bucarest all’applicazione della legge relativa allo stipendio minimo europeo, che prevede...

21.06.2024

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company