Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Târgu Jiu, 10 anni dal conferimento della “Mela d’Oro”

La città di Târgu Jiu, capoluogo della provincia di Gorj, ha festeggiato di recente il decimo anniversario del conferimento della prestigiosa "Mela d'Oro" da parte della Federazione Internazionale dei Giornalisti e degli Scrittori di Turismo (FIJET).

Foto: Ștefan Baciu/RRI
Foto: Ștefan Baciu/RRI

, 05.06.2024, 18:59

La città di Târgu Jiu, capoluogo della provincia di Gorj, ha festeggiato, di recente, i 10 anni da quando ha ricevuto, dalla Federazione Internazionale dei Giornalisti e degli Scrittori di Turismo, FIJET, il prestigioso trofeo “La Mela d’Oro”. Questo riconoscimento viene assegnato dal 1970 a un’organizzazione, città o a una personalità, in riconoscimento degli sforzi compiuti per promuovere e sviluppare il turismo. Târgu Jiu ha ricevuto il trofeo “La Mela d’Oro” nel 2014. La giuria ha ritenuto che Târgu Jiu rappresenti una destinazione unica grazie alle opere all’aperto del famoso scultore Constantin Brâncuşi, opere che costituiscono una grande attrattiva turistica. Stabilitosi a Parigi nel 1909, Constantin Brâncuşi era già famoso quando, nel 1937, tornò nel suo paese natale per creare le opere ammirate oggi dai visitatori della città di Târgu Jiu. Su richiesta della “Lega Nazionale delle Donne di Gorj”, Constantin Brâncuşi realizzò, nel giro di un anno, diverse opere monumentali, collocate su una strada, oggi chiamata “La via degli eroi”.

Su questa strada, chiamata anche “L’Asse Brâncuşi”, c’era il ponte dove, il 14 ottobre 1916, si svolsero dure battaglie, la popolazione della città riuscendo a fermare le truppe tedesche che tentavano di avanzare verso sud. Nel giardino pubblico, vicino al fiume Jiu, si trova il Tavolo del Silenzio, circondato da dodici sedie rotonde in pietra a forma di clessidra. Successivamente, sul vicolo, su entrambi i lati si possono vedere 30 sedie rettangolari in pietra, anch’esse a forma di clessidra.

All’ingresso nel Giardino Pubblico si trova la “Porta del Bacio”, un’opera realizzata in pietra porosa, alta oltre 5 metri. Sulle due colonne si vede il simbolo del bacio, due metà di un cerchio, simbolo caratteristico dello scultore Constantin Brâncuşi. All’altra estremità dell'”Asse Brâncuşi”, ad una distanza di circa 1,2 km, si trova la “Colonna senza Fine”. Ha un’altezza di 29 metri ed è composta da moduli in bronzo, a forma di clessidra, fissati su un asse metallico. Collocata in un parco, circondata da edifici non molto alti, l’opera di Brancuși può essere vista anche da lontano.

Alle festività organizzate nella zona del “Tavola del Silenzio”, nel Giardino Pubblico di Târgu Jiu, in occasione del 10° anniversario dell’assegnazione del trofeo “La Mela d’Oro” hanno partecipato anche i membri del Comitato Esecutivo della Federazione Internazionale dei Giornalisti e Scrittori di Turismo, che hanno avuto l’opportunità di vedere altre attrattive della provincia di Gorj. Dopo la celebrazione, il presidente della Federazione, Tijani Haddad, ha accennato alla Romania come destinazione turistica e al modo in cui la città di Târgu Jiu mette in risalto le opere di Brâncuşi: “Crediamo che la Romania sia ora un’ottima destinazione non solo per i turisti provenienti dall’Europa, ma anche per quelli che arrivano da molti altri Paesi perché ha montagne, fiumi e questa ospitalità della popolazione. Spero che questo evento sia benefico per la Romania e spero che avremo altre opportunità per promuovere questo Paese sulla scena turistica internazionale. Sono stato qui appositamente per celebrare il conferimento della Mela d’Oro alla città di Târgu Jiu, 10 anni fa. Gli abitanti hanno festeggiato questo momento, noi siamo venuti per questa occasione, e la partecipazione è stata impressionante, con tanti gruppi folcloristici, molti dei quali formati da bambini. È stata una cerimonia fantastica alla quale hanno partecipato tantissime persone della città. Siamo rimasti colpiti dall’organizzazione della cerimonia. Spero che in futuro la nostra federazione farà tutto il possibile per promuovere ciò che abbiamo visto durante questa visita, la destinazione e il prodotto turistico Romania.” 

Grazie alla promozione degli ultimi anni, la città di Târgu Jiu e la provincia di Gorj hanno acquisito maggiore visibilità nazionale e internazionale. Nel 2023 sono arrivati ​​”A casa di Brâncuşi” più di 150 mila turisti, un numero quasi doppio rispetto a quello registrato nel 2020. “A casa di Brâncuşi” è anche il nome dell’associazione che si occupa della promozione turistica della città di Târgu Jiu e della provincia di Gorj.

Ceramica di Horezu (foto: Radio Romania Internazionale)
Destinazione Romania mercoledì, 17 Luglio 2024

Alla scoperta della provincia di Vâlcea

Costin Corboianu, guida turistica, ci ha raccontato qualcosa sulla varietà della zona. “Vâlcea è una delle province della Romania che,...

Alla scoperta della provincia di Vâlcea
Casa Vulcanilor / Foto: Geoparco Internazionale UNESCO Țara Hațegului Università di Bucarest
Destinazione Romania lunedì, 15 Luglio 2024

Il Geoparco Internazionale UNESCO Ţara Hațegului 

Il Geoparco internazionale UNESCO di Ţara Hațegului (Contrada di Hațeg), gestito dall’Università di Bucarest, ha partecipato anche...

Il Geoparco Internazionale UNESCO Ţara Hațegului 
Il Monastero di Humor (foto Mariana Chirita RRI)
Destinazione Romania venerdì, 28 Giugno 2024

Estate in Bucovina

Vi invitiamo nel nord-est della Romania, in Bucovina, che vanta un’offerta turistica molto diversificata basata sul quadro naturale e sulle...

Estate in Bucovina
Il Faro di Sulina (foto: Vasile Captaru, RRI) )
Destinazione Romania mercoledì, 26 Giugno 2024

Vacanza nel Delta del Danubio

Vi proponiamo di esplorare le possibilità di passare una vacanza nel Delta del Danubio, una zona con ampie superficie coperte da canne, dove vivono...

Vacanza nel Delta del Danubio
Destinazione Romania lunedì, 17 Giugno 2024

Peştişani, a casa di Brâncuşi

Sita a circa 20 km dalla città di Târgu Jiu, dove si trovano le opere monumentali all’aperto di Brâncuşi, la località di Peştişani sta...

Peştişani, a casa di Brâncuşi
Destinazione Romania lunedì, 10 Giugno 2024

Il Museo del Villaggio di Vâlcea

Il Museo del Villaggio di Vâlcea è stato creato nel 1969 ed è entrato nel circuito turistico nel 1974, quando si è ritenuto che aveva ormai...

Il Museo del Villaggio di Vâlcea
Destinazione Romania venerdì, 07 Giugno 2024

Con la famiglia in mezzo alla natura

Le gite in bicicletta, su itinerari che includono monumenti storici, attrattive naturali e zone di svago, sono un modo per trascorrere una giornata o...

Con la famiglia in mezzo alla natura
Destinazione Romania venerdì, 07 Giugno 2024

Le Terme di Perșani

Il caldo si sta lentamente impossessando di tutto il Paese, quindi sempre più persone sono interessate alle zone dove possono rinfrescarsi. Vi...

Le Terme di Perșani

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company