Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

22.06.2024

Canicola: allerta codice rosso in cinque province nel sud della Romania, con temperature fino a 38-39 gradi centigradi/ Romania-USA: Memorandum d'intesa su lotta alla disinformazione firmato a Washington dai capi delle diplomazie Luminiţa Odobescu e Antony Blinken/ Euro 2024: Gruppo E, partita Romania-Belgio stasera a Colonia

22.06.2024
22.06.2024

, 22.06.2024, 15:02

Canicola – Codice rosso per l’ondata di caldo oggi in cinque province nel sud della Romania, con temperature fino a 38-39 gradi centigradi e disagio termico particolarmente pronunciato. Fa molto caldo oggi nel sud-ovest e nel centro del Paese, così come nelle province del sud, interessate da codice arancione di caldo. L’ondata di caldo permane anche domani e si intensificherà nel sud del Paese e a Bucarest. Nella seconda parte della giornata, sono previsti temporali e piogge torrenziali nel nord. A causa del caldo eccessivo, le autorità hanno imposto limitazioni al traffico su diverse strade del Paese oggi e domani dalle 10:00 alle 22:00. I veicoli pesanti non sono più autorizzati a circolare su autostrade, superstrade e strade nazionali nelle aree interessate da temperature estreme. Le Ferrovie dello Stato informano i viaggiatori che i treni subiranno ritardi durante questa stagione calda, a causa dei limiti di velocità, misura obbligatoria per la sicurezza del traffico ferroviario.

Romania – USA – I capi delle diplomazie romena e americana, Luminiţa Odobescu e Antony Blinken, hanno firmato a Washington il Memorandum d’intesa sulla lotta alla disinformazione. Il documento comporta, tra l’altro, lo sviluppo coordinato di alcune strategie in materia, nonché la promozione del coinvolgimento della stampa indipendente, della società civile e dell’ambiente accademico nella lotta alla disinformazione. Secondo un comunicato stampa, le due alte cariche hanno esaminato i progressi nella preparazione dell’inclusione della Romania nel programma Visa Waiver e hanno riconfermato il loro impegno ad una stretta collaborazione per raggiungere questo obiettivo nel più breve tempo possibile. Nel corso della sua visita di lavoro negli Stati Uniti, organizzata nell’ambito del 20° anniversario dell’adesione della Romania alla NATO, il capo della diplomazia di Bucarest ha incontrato anche Michael Carpenter, senior director per l’Europa del Consiglio di Sicurezza Nazionale, con il quale ha affrontato i temi di interesse per l’agenda economica e di sicurezza Romania-USA, nonché per gli sviluppi regionali, anche in vista dei preparativi per il futuro vertice della NATO che si terrà a Washington. Inoltre, durante l’incontro con Samantha Power, amministratore dell’USAID (Agenzia USA per lo sviluppo internazionale), è stato sottolineato l’interesse comune della Romania e degli Stati Uniti nel rafforzare la resilienza dei partner nella regione del Mar Nero, con particolare attenzione alla Repubblica di Moldova.

Romania – Gran Bretagna – Il ministro degli Interni romeno, Cătălin Predoiu, ha avuto un incontro con l’ambasciatore britannico a Bucarest, Giles Matthew Portman, nel corso del quale si è discusso delle misure da adottare per combattere la criminalità organizzata transfrontaliera. Il Ministero degli Interni precisa in un comunicato che un altro tema affrontato ha interessato l’efficientizzazione delle azioni di polizia per far fronte alle nuove sfide della criminalità, anche attraverso misure di riforma istituzionale. Predoiu ha ricordato gli ottimi rapporti di cooperazione tra i due stati, nonché le premesse esistenti per il loro sviluppo, sotto l’egida del partenariato strategico romeno-britannico. Il Ministro degli Interni ha sottolineato che la protezione dei confini è un tema prioritario per la Romania, il cui scopo è rafforzare e proteggere lo spazio senza controlli alle frontiere interne. Il ministro Predoiu ha inoltre valutato che l’operatività del Patto sulla migrazione e l’asilo rappresenterà per gli Stati membri sia una sfida che un’opportunità per migliorare i sistemi nazionali di gestione della migrazione e dell’asilo.

Teatro – A Sibiu, nella Romania centrale, prosegue la 31/a edizione del Festival Internazionale di Teatro – FITS. Per 10 giorni, il pubblico potrà scegliere tra 830 eventi: spettacoli di teatro, musica, danza, circo o mostre, che riuniranno oltre 5.000 artisti da 82 paesi. A Sibiu sono attesi anche attori, registi teatrali o scrittori di fama mondiale, tra cui John Malkovich, Tim Robbins, Pippo del Bono o Neil LaBute. Molte delle produzioni internazionali potranno essere seguite quest’anno anche online, sulla piattaforma del Teatro Nazionale “Radu Stanca” di Sibiu, principale organizzatore di FITS 2024. “Se guardiamo al numero dei partecipanti, al numero dei partner, alla diversità dei progetti nell’ambito del FITS, penso che sia l’evento culturale più complesso in Romania e rilevante, emblematico a livello internazionale”, ha dichiarato la ministra della Cultura, Raluca Turcan, presente a diversi eventi nel festival, tra cui l’apertura della Stagione Culturale Romania-Polonia 2024-2025 al Museo Nazionale Brukenthal, la prima nella storia delle relazioni bilaterali tra i due stati.

Euro 2024 – La nazionale romena scende in campo contro il Belgio stasera, a Colonia, nella sua seconda partita di Gruppo E agli Europei. Un pareggio renderebbe i romeni quasi sicuri della qualificazione agli ottavi di finale. Ieri, l’Ucraina – sconfintta lunedì dalla Romania per 3-0 nella partita di debutto all’Euro 2024, ha superato la Slovacchia per 2-1. Romania, Ucraina e Slovacchia hanno tre punti ciascuna nel Gruppo E, con una migliore differenza reti per la Romania, mentre il Belgio è a zero punti. Oltre 20.000 tifosi romeni saranno stasera a Colonia. Per la Romania si tratta della sesta partecipazione al Campionato Europeo, dopo quelle del 1984, 1996, 2000, 2008 e 2016. La Romania è rappresentata a EURO 2024 anche da una brigata di arbitri, composta da Istvan Kovacs (arbitro centrale), due guardalinee e un VAR.

Sport – Il nuotatore romeno David Popovici ha difeso la sua medaglia d’oro anche nei 200 m stile libero ai Campionati Europei di Belgrado. Dopo il trionfo sui 100 metri, Popovici si è imposto con autorevolezza anche sulla doppia distanza. David Popovisi si è qualificato anche per i Giochi Olimpici di Parigi. Alle Olimpiadi si sono qualificati 93 atleti romeni, dopo la notizia ricevuta venerdì da Răzvan Arnăuţ, il quale parteciperà alla disciplina lotta greco-romana, 60 kg, in seguito alle squalifiche disposte dal Comitato Olimpico Internazionale tra i russi e i bielorussi.

 

24.07.2024 (aggiornamento)
Topnews mercoledì, 24 Luglio 2024

24.07.2024 (aggiornamento)

Riunione Annua della Diplomazia Romena – La Romania è un attore regionale, europeo e internazionale credibile, implicato e rispettato, un...

24.07.2024 (aggiornamento)
24.07.2024
Topnews mercoledì, 24 Luglio 2024

24.07.2024

Riunione Annua della Diplomazia Romena – La Romania è un attore regionale, europeo e internazionale credibile, implicato e rispettato, un...

24.07.2024
23.07.2024
Topnews martedì, 23 Luglio 2024

23.07.2024

Siccità – Nel contesto della siccità che affligge la Romania, sono scattate restrizioni idriche per circa 450 città, comuni e villaggi, la...

23.07.2024
22.07.2024 (aggiornamento)
Topnews lunedì, 22 Luglio 2024

22.07.2024 (aggiornamento)

Lotta al traffico di droga – Il Governo romeno ha aumentato i fondi per la lotta al traffico di droga, nel contesto in cui i consumatori sono...

22.07.2024 (aggiornamento)
Topnews lunedì, 22 Luglio 2024

22.07.2024

Lotta al traffico di droga – Il Governo romeno ha aumentato i fondi per la lotta al traffico di droga, nel contesto in cui i consumatori sono...

22.07.2024
Topnews domenica, 21 Luglio 2024

21.07.2024

Giochi Olimpici 2024 – La delegazione della squadra olimpica romena ai Giochi Olimpici del 2024 è partita oggi con un volo charter della TAROM...

21.07.2024
Topnews sabato, 20 Luglio 2024

20.07.2024 (aggiornamento)

Giornata dell’Aviazione e delle Forze Aeree Romene – Il 20 luglio si celebra la Giornata dell’Aviazione e delle Forze Aeree Romene,...

20.07.2024 (aggiornamento)
Topnews sabato, 20 Luglio 2024

20.07.2024

Giornata dell’Aviazione e delle Forze Aeree Romene – Il 20 luglio si celebra la Giornata dell’Aviazione e delle Forze Aeree Romene,...

20.07.2024

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company