Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

La settimana 20 – 25/05/2024

Garanzie di sicurezza per la Romania / La mostra „Black Sea Defence and Aerospace" a Bucarest / Ankara, seduta congiunta dei governi romeno e turco / Generali a riposo del SRI, messi sotto controllo giudiziario dalla DNA / Aumenti salariali e insoddisfazioni sindacali nel settore pubblico / Craiova ospita il Festival Internazionale Shakespeare

Sguardo sulla settimana
Sguardo sulla settimana

, 25.05.2024, 07:00

Garanzie di sicurezza per la Romania
Il presidente romeno, Klaus Iohannis, ha dichiarato, mercoledì, che non esiste alcuna minaccia diretta contro il nostro Paese, ma che i capi dell’Esercito si stanno preparando per tutte le possibili situazioni. “La Romania gode attualmente delle più importanti garanzie di sicurezza che abbia mai avuto finora”, ha affermato il capo dello stato, accennando all’appartenenza del Paese all’Alleanza Nord-Atlantica. Il presidente ha aggiunto che la Romania non manderà combattenti in Ucraina e che la variante della cessione di un sistema di difesa antimissile a questo Paese sarà esaminata all’interno del Consiglio Supremo di Difesa. Dal canto suo, il capo dello Stato Maggiore Generale della Difesa, il generale Gheorghiţă Vlad, ha affermato che la Romania deve accelerare la dotazione delle forze di difesa, nel contesto attuale della sicurezza nella regione. Il Ministero della Difesa sta prendendo in considerazione l’ipotesi di un’eventuale escalation dei conflitti militari esistenti, afferma il generale. Egli ha attirato l’attenzione sulla necessità di aumentare la capacità di reazione dell’esercito tramite nuove dotazioni ed equipaggiamenti militari.

La mostra „Black Sea Defence and Aerospace” a Bucarest
Questa settimana, si è svolta a Bucarest la mostra di tecnica militare regionale “Black Sea Defence and Aerospace”. All’evento hanno partecipato oltre 400 produttori internazionali di equipaggiamenti e tecnica militare di circa 30 stati membri o partner della NATO. Sono stati presentati agli esperti di tutto il mondo tecnica militare di ultima generazione, armamento, ma anche la principale attrattiva – l’aereo multiruolo di quinta generazione F-35, che le Forze Aeree degli USA hanno portato per la prima volta a una mostra in Europa. L’evento espositivo si è proposto di individuare opportunità e di trovare soluzioni di cooperazione sia nella produzione, sia nel campo degli affari, contribuendo alla promozione dell’industria della difesa romena a livello internazionale.

Ankara, seduta congiunta dei governi romeno e turco
I governi romeno e turco hanno avuto, martedì, ad Ankara, la prima seduta comune in cui hanno stabilito la ripresa delle esportazioni romene di carne verso la Turchia e sono stati firmati accordi in settori quali il turismo e l’urbanistica. Alla seduta congiunta dei due governi è stata presa la decisione che i farmer romeni riprendano l’esportazione e il transito di carne in Turchia. Il premier Marcel Ciolacu ha sottolineato, per l’occasione, che i farmer romeni avranno nuovamente accesso a un mercato molto grande e che potranno aprire nuove rotte verso altri mercati. “E’ un’enorme opportunità per i produttori romeni avere accesso a un mercato immenso, ma allo stesso tempo potremmo stabilire rotte commerciali solide anche con altre zone di interesse nella regione e nel Medio Oriente”, ha puntualizzato Marcel Ciolacu. Il premier ha inoltre ringraziato il leader di Ankara per aver firmato il decreto che permette ai cittadini romeni di viaggiare in Turchia in base alla carta d’identità per un periodo massimo di 90 giorni. Il premier Ciolacu ha ricordato che la Romania continuerà a garantire una buona collaborazione della Turchia con l’Unione Europea. Da parte sua, anche il presidente Recep Tayyip Erdoǧan ha affermato che entrambi i Paesi auspicano che l’interscambio commerciale arrivi a 15 miliardi di dollari nei prossimi anni. Egli ha ricordato che i due stati contribuiscono alla garanzia della sicurezza e della stabilità nella regione tramite azioni congiunte, ma anche all’interno della NATO. Erdoǧan ha aggiunto che i due stati, accanto alla Bulgaria, hanno creato un gruppo comune che eliminerà le mine dal Mar Nero.

Generali a riposo del SRI, messi sotto controllo giudiziario dalla DNA
Secondo fonti giudiziarie, la DNA ha messo l’ex direttore operativo del SRI, Florian Coldea, sotto controllo giudiziario su cauzione. La stessa misura è stata disposta anche nei confronti del generale a riposo Dumitru Dumbravă, ex capo della direzione giudiziaria del SRI, e dell’avvocato Doru Trăilă. I tre sono accusati di traffico d’influenza e riciclaggio di denaro, dopo essere stati denunciati da un imprenditore. Quest’ultimo ha dichiarato che loro gli hanno chiesto 600.000 euro per aiutarlo a ottenere una pena con sospensione nel fascicolo in cui è stato condannato a quattro anni di carcere per frode con fondi europei.

Aumenti salariali e insoddisfazioni sindacali nel settore pubblico
Il Governo di Bucarest ha adottato un decreto governativo d’urgenza che prevede aumenti salariali del 10% in due tranche per diverse categorie di dipendenti del Governo, dei Ministeri o del Parlamento. I sindacati dell’amministrazione hanno criticato il decreto e sono del parere che il Governo stia promuovendo una politica salariale che non prende in considerazione i bisogni reali dei salariati. Giovedì, i sindacalisti di varie istituzioni pubbliche e organizzazioni governative hanno protestato a Bucarest, lamentando iniquità e discriminazioni salariali nei propri settori di attività. L’aumento offerto rende scontenta una parte dei manifestanti che lo considera troppo basso. Il premier Marcel Ciolacu ha risposto loro dicendo che per le rispettive istituzioni si possono individuare strutture di personale più leggere, e con i risparmi fatti si potrebbero aumentare gli stipendi di chi lo merita.

Craiova ospita il Festival Internazionale Shakespeare
Giunto alla XIV/a edizione, il Festival Internazionale Shakespeare di Craiova (sud) è iniziato il 16 maggio e chiuderà i battenti domenica. Più di 300 spettacoli di teatro internazionali, concerti, sfilate, workshop, presentazioni di libri, installazioni, viaggi nella realtà virtuale sono stati programmati in tutta la città di Craiova e nei dintorni, in spazi convenzionali, ma anche nei luoghi più inediti e inaspettati. Le sale spettacoli e gli spazi indoor ospitano spettacoli, mostre, workshop e presentazioni di libri, mentre le piazze, i parchi e le strade saranno luogo di incontri a sorpresa con spettacoli e performance, concerti, installazioni pop-up all’aperto, alle quali il pubblico è invitato a contribuire. Shakespeare Village – un villaggio britannico tipico dell’anno 1600, ricostruito da zero sull’ippodromo di Craiova, è il luogo di svolgimento di decine di concerti e spettacoli. Personalità famose del mondo dei creatori internazionali di teatro e spettacolo si ritrovano nel programma del festival, tra cui Robert Wilson, Peter Brook, Declan Donnellan, Philip Parr, Christian Friedel.

Sguardo sulla settimana
Sguardo sulla settimana sabato, 20 Luglio 2024

La settimana 15 – 20.07.2024

Record di temperatura in Romania – la più lunga ondata di canicola La Romania ha attraversato il più lungo periodo di codice rosso di caldo...

La settimana 15 – 20.07.2024
Eveniment Top colaj 3x3
Sguardo sulla settimana sabato, 13 Luglio 2024

La settimana 07-13/07/2024

Cinque leader della NATO, tra cui il presidente americano Joe Biden e quello romeno Klaus Iohannis, hanno firmato, al vertice alleato di Washington,...

La settimana 07-13/07/2024
Sguardo sulla settimana
Sguardo sulla settimana sabato, 06 Luglio 2024

La settimana 01 – 06/07/2024

Il calendario delle elezioni… finalmente! Per tre domeniche consecutive i romeni saranno chiamati alle urne. Il 24 novembre si terrà il primo...

La settimana 01 – 06/07/2024
Sguardo sulla settimana
Sguardo sulla settimana sabato, 29 Giugno 2024

La settimana 24 – 29/06/2024

Vertice a Bruxelles Il presidente della Romania, Klaus Iohannis, ha partecipato giovedì e venerdì alla riunione del Consiglio europeo a Bruxelles....

La settimana 24 – 29/06/2024
Sguardo sulla settimana sabato, 22 Giugno 2024

La settimana 17 – 22/06/2024

Decisioni importanti nel Consiglio Supremo di Difesa Il Consiglio Supremo di Difesa del Paese ha deciso, giovedì, che la Romania doni all’Ucraina...

La settimana 17 – 22/06/2024
Sguardo sulla settimana sabato, 15 Giugno 2024

La settimana 10 – 15.06.2024

Risultati delle elezioni europee e amministrative in Romania Alle elezioni amministrative ed europee del 9 giugno in Romania, il Partito...

La settimana 10 – 15.06.2024
Sguardo sulla settimana sabato, 08 Giugno 2024

La settimana 03 – 08/06/2024

Elezioni amministrative ed europee in Romania Nell’ultima settimana di campagna elettorale prima delle elezioni del 9 giugno, le autorità...

La settimana 03 – 08/06/2024
Sguardo sulla settimana sabato, 01 Giugno 2024

La settimana 27/05 – 01/06/2024

In attesa delle prime elezioni del 2024 Quest’anno, in Romania si svolgono tutti e quattro i tipi di elezioni possibili. La maratona elettorale...

La settimana 27/05 – 01/06/2024

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company