Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

22.05.2024

Retribuzione: Governo contempla incrementi salariali del 10% per alcune categorie di pubblici dipendenti/Difesa: Black Sea Defense and Aerospace a Bucarest/ Teatro: Festival Internazionale Shakespeare prosegue a Craiova

22.05.2024
22.05.2024

22.05.2024, 17:04

Retribuzione – Il Governo di Bucarest intende aumentare del 10% gli stipendi per alcune categorie di pubblici dipendenti. In questo senso, una bozza di ordinanza contenente il provvediento è stata sottoposta al dibattito pubblico dal Ministero del Lavoro. Alcune categorie di dipendenti del settore pubblico, interessate dalle nuove misure, hanno protestato recentemente, sollecitando aumenti salariali più elevati. In risposta, il primo ministro Marcel Ciolacu ha dichiarato  che il bilancio per il 2024 non permette di più. Secondo la bozza di ordinanza, livelli retributivi più alti sono previsti per i dipendenti delle istituzioni culturali,  Registro del Commercio, diplomatici o militari, nonchè per il personale di comuni e istituzioni finanziate da fonti proprie del Governo e del Parlamento.

 

Sicurezza – Il presidente Klaus Iohannis ha dichiarato che in questo momento non esiste una minaccia diretta per la Romania e che non ci sono “segnali o indicazioni” legate al pericolo di attacchi o altri “eventi indesiderati” contro il nostro Paese. “Da tutte le mie informazioni, posso dirvi che la Romania è un paese sicuro. I romeni non devono avere paura, ma, ovviamente, dobbiamo essere sempre preparati agli imprevisti”. Secondo il capo dello stato, la Romania, grazie alla sua appartenenza alla NATO, beneficia delle più importanti garanzie di sicurezza della sua storia. “È molto, molto importante capire che non siamo soli, ci troviamo insieme agli alleati e affrontiamo molto bene ogni situazione”, ha aggiunto Klaus Iohannis.

 

Difesa – Il primo ministro Marcel Ciolacu ha dichiarato oggi che esistono serie prospettive per l’industria della difesa romena di firmare contratti impressionanti nel prossimo periodo, in grado di generare miliardi di euro nell’economia. Presente alla Fiera Internazionale  Black Sea Defense and Aerospace organizzata a Bucarest, il primo ministro ha precisato che si tratta del più importante evento di questo tipo dedicato all’industria della difesa nella regione del Mar Nero. La presenza di 400 aziende provenienti da 31 paesi viene a dimostrare l’importanza dell’evento, ha aggiunto Ciolacu. Alla Fiera sono rappresentati tutti e cinque i settori operativi militari: terrestre, aereo, navale, cibernetico e spaziale, mentre l’attrazione principale è l’aereo multiruolo F-35 di quinta generazione, che l’aeronautica degli Stati Uniti ha portato per la prima volta a una mostra organizzata in Europa. L’evento espositivo mira a identificare nuove opportunità, nonchè a individuare soluzioni di cooperazione sia nel campo produttivo che in quello imprenditoriale, contribuendo alla promozione internazionale dell’industria della difesa romena.

 

Romania-Turchia – I romeni potranno recarsi in Turchia solo in base alla carta d’identità. Lo ha deciso il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in occasione della visita ufficiale effettuata ieri ad Ankara dal primo ministro romeno Marcel Ciolacu. Per l’occasione, il premier romeno e il presidente turco hanno partecipato alla prima riunione congiunta dei governi dei due paesi. Sul tavolo dell’incontro, tra l’altro, l’ampliamento della cooperazione nei settori dell’industria della difesa o dell’energia.

 

Scuola – In Romania, i laureati delle scuole superiori che partecipano a olimpiadi e a competizioni sportive e artistiche internazionali hanno sostenuto oggi il test di profilo obbligatorio nella sessione speciale dell’Esame di Maturità. Le prove sono iniziate ieri con l’esame di lingua e letteratura romena. Domani è previsto il test a scelta del profilo e della specializzazione, mentre venerdì si svolge il test di lingua e letteratura materna. I risultati saranno pubblicati il prossimo 31 maggio.

 

Teatro – Continua a Craiova  il Festival internazionale di teatro Shakespeare  con spettacoli, eventi multimediali, concerti, film all’aperto, presentazioni di libri, conferenze e dibattiti. Nello “Shakespeare Village” –  villaggio britannico seicentesco, allestito sull’Ippodromo di Craiova, sono organizzate decine di concerti e spettacoli. Giunto alla 30/a edizione, il Festival Shakespeare propone oltre 300 spettacoli ed eventi e riunisce alcuni dei più importanti nomi del mondo teatrale, tra cui Robert Wilson, Declan Donnellan, Peter Brook o Robert Lepage.

24.06.2024 (aggiornamento)
Topnews lunedì, 24 Giugno 2024

24.06.2024 (aggiornamento)

Consiglio Affari Esteri – Riuniti in Lussemburgo, i ministri degli Esteri dell’UE hanno approvato oggi il 14° pacchetto di sanzioni contro la...

24.06.2024 (aggiornamento)
24.06.2024
Topnews lunedì, 24 Giugno 2024

24.06.2024

Consiglio Affari Esteri – Il capo della diplomazia romena, Luminiţa Odobescu, partecipa oggi al Consiglio Affari Esteri a Lussemburgo....

24.06.2024
23.06.2024 (aggiornamento)
Topnews domenica, 23 Giugno 2024

23.06.2024 (aggiornamento)

Pentecoste – I cristiani ortodossi, confessione maggioritaria in Romania, e i greco-cattolici celebrano oggi la Discesa dello Spirito Santo...

23.06.2024 (aggiornamento)
23.06.2024
Topnews domenica, 23 Giugno 2024

23.06.2024

Pentecoste – I cristiani ortodossi, confessione maggioritaria in Romania, e i greco-cattolici celebrano oggi la Discesa dello Spirito Santo...

23.06.2024
Topnews sabato, 22 Giugno 2024

22.06.2024 (aggiornamento)

Canicola – I meteorologi romeni hanno emesso allerte di caldo eccessivo e forte disagio termico domani in quasi tutto il Paese, con il sud...

22.06.2024 (aggiornamento)
Topnews sabato, 22 Giugno 2024

22.06.2024

Canicola – Codice rosso per l’ondata di caldo oggi in cinque province nel sud della Romania, con temperature fino a 38-39 gradi...

22.06.2024
Topnews venerdì, 21 Giugno 2024

21.06.2024 (aggiornamento)

Salario minimo – Via libera del Governo di Bucarest all’applicazione della legge relativa allo stipendio minimo europeo, che prevede...

21.06.2024 (aggiornamento)
Topnews venerdì, 21 Giugno 2024

21.06.2024

Salario minimo – Via libera del Governo di Bucarest all’applicazione della legge relativa allo stipendio minimo europeo, che prevede...

21.06.2024

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company