Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Giustizia: rapporto CE, progressi Romania, ma servono ancora sforzi


La Romania ha compiuto dei progressi in materia di giustizia, ma non ancora sufficienti. E’ la conclusione del rapporto pubblicato dalla Commissione europea, nell’ambito del Meccanismo di cooperazione e verifica, che tiene ancora sotto monitoraggio la giustizia nel nostro Paese.

Giustizia: rapporto CE, progressi Romania, ma servono ancora sforzi
Giustizia: rapporto CE, progressi Romania, ma servono ancora sforzi

, 31.01.2013, 13:23




La crisi politica e istituzionale della scorsa estate, che ha raggiunto l’apice con il referendum sulla revoca del capo dello stato, ha avuto un peso notevole nel precedente rapporto della Commissione, che faceva alcune raccomandazioni al gabinetto presieduto da Victor Ponta sul ripristino dello stato di diritto e il rispetto dell’indipendenza della giustizia.




Il rapporto reso pubblico il 30 gennaio rileva che Bucarest ha tenuto in considerazione una parte delle raccomandazioni. Se le decisioni della Corte Costituzionale sono rispettate, la CE ritiene, invece, che ci siano delle restanze nel proteggere alcuni vertici del sistema giudiziario da attacchi, molti provenienti dai media.




L’Agenzia nazionale per l’integrità e la Direzione nazionale anticorruzione hanno ottenuto nuovamente voti positivi dalla Commissione europea, che sottolinea il raddoppiamento dei casi di rinvio a giudizio nei fascicoli di grande corruzione.




Le autorità di Bruxelles raccomandano una quanto più rapida selezione dei capi del Pubblico Ministero e della Direzione nazionale anticorruzione, in seguito a un processo trasparente, che porti in questi incarichi persone impeccabili in materia di integrità e professionalità.




Invece, la CE ritiene che la lotta alla corruzione sia andata zoppicando per quanto riguarda gli acquisti pubblici. Il rapporto chiede le dimissioni dei ministri e dei parlamentari dichiarati incompatibili, mentre a quelli sotto inchiesta penale, va tolta l’immunità.




Eppure, nonostante le critiche, il rapporto è migliore di quello presentato lo scorso luglio, ha dichiarato il portavoce dela CE, Mark Gray, negando qualsiasi legame formale tra il rapporto sulla giustizia e l’ingresso della Romania a Schengen. Invece, alcuni stati condizionano il voto favorevole all’entrata nello spazio di libera circolazione e i progressi della Romania nella riforma della giustizia e nella lotta alla corruzione.




Per questo motivo, l’opposizione democratico-liberale rimprovera al governo dell’Unione social-liberale di essere responsabile per un possibile nuovo rinvio dell’ingresso a Schengen, a causa del modo poco convincente in cui si adopererebbe per consolidare lo stato di diritto.




D’altra parte il Governo boccia come infondati i rimproveri impliciti del rapporto sulla presenza di alcuni ministri indagati per corruzione o con problemi di integrità, e afferma che le inchiesta su tre membri dell’esecutivo sono di altro tipo. (trad. Iuliana Anghel)

foto: AEP
In primo piano mercoledì, 29 Maggio 2024

Elezioni e candidati

La serie di elezioni organizzate quest’anno in Romania si aprirà il 9 giugno con le amministrative e le europee, alle quali sono attesi a...

Elezioni e candidati
Foto: pixabay.com
In primo piano martedì, 28 Maggio 2024

Dal deficit di bilancio alle misure sociali

Il Governo di Romania ha un compito non proprio facile: in un anno superelettorale, deve individuare soluzioni finanziarie in un Paese che da diversi...

Dal deficit di bilancio alle misure sociali
Klaus Iohannis foto presidency ro
In primo piano lunedì, 27 Maggio 2024

Messaggi per la Giornata dei romeni nel mondo

“Dal 2015, celebriamo ogni anno la Giornata dei Romeni nel Mondo, l’ultima domenica di maggio, come una giornata dedicata a tutti i...

Messaggi per la Giornata dei romeni nel mondo
Il premier Marcel Ciolacu all'inaugurazione della Black Sea Defence and Aerospace Exhibition/ Foto: gov.ro
In primo piano venerdì, 24 Maggio 2024

Sostegno della Romania alla Repubblica di Moldova e all’Ucraina

Considerato un importante evento in materia di sicurezza, difesa e politica estera, il Forum di Bucarest dedicato al Mar Nero e ai Balcani ha offerto...

Sostegno della Romania alla Repubblica di Moldova e all’Ucraina
In primo piano giovedì, 23 Maggio 2024

Romania e garanzie di sicurezza

Il presidente Klaus Iohannis ha dichiarato ieri che non esiste alcuna minaccia diretta per la Romania e che non ha alcun segnale o indicazione che...

Romania e garanzie di sicurezza
In primo piano mercoledì, 22 Maggio 2024

Cooperazione estesa Romania – Turchia

I romeni potranno viaggiare in Turchia, per un massimo di 90 giorni, senza passaporto, solo con la carta d’identità. La decisione è stata...

Cooperazione estesa Romania – Turchia
In primo piano martedì, 21 Maggio 2024

Leggi più severe al dibattito in Parlamento

In Romania, il progetto di monitoraggio elettronico per gli ordini di protezione dovrebbe essere esteso a livello nazionale a partire dal 1°...

Leggi più severe al dibattito in Parlamento
In primo piano lunedì, 20 Maggio 2024

Ospedale Regionale a Cluj-Napoca

Il 2024 si delinea come l’anno dei grandi progetti infrastrutturali in Romania. Un anno in cui si terranno elezioni amministrative, europee,...

Ospedale Regionale a Cluj-Napoca

Compagno

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company