Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

La settimana 03 – 08/06/2024

Elezioni amministrative ed europee in Romania / Romania, cooperazione con Paesi dei Balcani / La Romania sostiene il piano del presidente Joe Biden relativo alla Striscia di Gaza / Incontri del presidente Klaus Iohannis

Sguardo sulla settimana
Sguardo sulla settimana

, 08.06.2024, 07:00

Elezioni amministrative ed europee in Romania
Nell’ultima settimana di campagna elettorale prima delle elezioni del 9 giugno, le autorità romene hanno assicurato di essere nei tempi previsti con la preparazione delle due elezioni, amministrative ed europee, per le quali saranno chiamati alle urne 19 milioni di romeni. In totale sono stati stampati circa 100 milioni di schede, ha dichiarato il portavoce del governo, Mihai Constantin: “Sono stati stampati più di 22 milioni di schede elettorali per l’elezione dei deputati romeni al Parlamento europeo e quasi 80 milioni di schede per l’elezione degli esponenti della pubblica amministrazione locale. Le strutture del MAI hanno effettuato azioni specifiche per vigilare, in collaborazione con le prefetture, sulla distribuzione di tutto il materiale ai seggi elettorali e sono pronte ad assicurare dal 9 giugno e successivamente, fino alla consegna di tutto il materiale elettorale, l’ordine pubblico necessario per l’esercizio di questo diritto democratico”. Per le elezioni amministrative, gli elettori possono votare solo nella località in cui hanno registrato il domicilio o la residenza prima dell’11 aprile. Per le europee, i romeni possono votare in qualsiasi seggio elettorale nel Paese o all’estero. Sono più di 900 i seggi elettorali che attendono i romeni all’estero e il loro elenco si trova sul sito del Ministero degli Affari Esteri, mae.ro. La distribuzione del numero di seggi è direttamente proporzionale al numero di cittadini romeni di ciascun Paese. Il maggior numero di seggi elettorali si trova quindi in Italia -150, in Spagna -147 e in Gran Bretagna -104. Il numero totale dei candidati è di oltre 207.000, di cui 494 iscritti alla corsa per il Parlamento Europeo.

Romania, cooperazione con Paesi dei Balcani
Tre ministri degli Esteri dei Balcani occidentali sono stati in visita ufficiale a Bucarest questa settimana. La cooperazione bilaterale e regionale è stata tra gli argomenti discussi con le autorità di Bucarest. Durante i colloqui avuti mercoledì con l’esponente di Bosnia ed Erzegovina, Elmedin Konakovic, il capo dello Stato romeno, Klaus Iohannis, ha salutato l’apprezzamento di cui godono i soldati romeni che partecipano all’operazione EUFOR ALTHEA in questo Paese, la Romania essendo uno dei principali Paesi che contribuiscono a garantire un clima sicuro e stabile nei Balcani occidentali. Il presidente Iohannis ha riconfermato il sostegno costante che Bucarest dà al percorso europeo ed euro-atlantico dei Balcani occidentali, nonché alla garanzia della sicurezza e della stabilità nella regione. Sempre mercoledì, la ministra degli Affari esteri romena, Luminiţa Odobescu, ha discusso a Bucarest con il suo omologo albanese, Igli Hasani, del sostegno al percorso europeo del Paese dei Balcani occidentali, sottolineando la disponibilità della Romania allo scambio di competenze in questo campo. Inoltre, Luminița Odobescu ha sottolineato “l’importanza che la Romania attribuisce all’identità etnica, culturale e linguistica della minoranza nazionale aromena in Albania”. All’inizio della settimana Luminița Odobescu ha avuto consultazioni anche con il suo omologo montenegrino Filip Ivanoviće, durante le quali ha sottolineato che la Romania è e resterà una sostenitrice dell’adesione di questo Paese all’Unione Europea. I due ministri hanno firmato il piano d’azione sulla cooperazione nel periodo 2024-2025. Un documento simile è stato firmato dal capo della diplomazia di Bucarest e dal suo omologo di Bosnia ed Erzegovina.

La Romania sostiene il piano del presidente Joe Biden relativo alla Striscia di Gaza
Il presidente Klaus Iohannis si annovera tra i capi di Stato che hanno firmato una dichiarazione congiunta a sostegno dell’accordo di cessate il fuoco nel conflitto Israele-Hamas. È arrivato il tempo che la guerra finisca, e questo accordo è il punto di partenza necessario, si sottolinea nella dichiarazione, che invita le due parti ad accettare il piano del presidente americano Joe Biden, in cui è prevista, in una prima fase, una tregua di 6 settimane, accompagnata da un ritiro israeliano delle zone densamente popolate della Striscia di Gaza, il rilascio di alcuni ostaggi di Hamas e di alcuni prigionieri palestinesi e, in una seconda fase, i cui dettagli restano da definire, un cessate il fuoco permanente e il rilascio di tutti gli ostaggi.

Incontri del presidente Klaus Iohannis
Il presidente romeno, Klaus Iohannis, ha avuto giovedì un incontro con gli ambasciatori degli Stati membri dell’UE accreditati a Bucarest, in occasione della conclusione, a fine giugno, del mandato della presidenza belga del Consiglio UE. L’incontro è stato l’occasione per un’analisi della situazione attuale dell’Unione e delle previsioni per il futuro. Accennando al complesso contesto europeo, il presidente Klaus Iohannis ha affermato che la promozione di un’agenda europea solida, basata sull’unità, sulla coesione e sulla solidarietà a livello dell’UE è estremamente importante, poiché solo attraverso l’unità di azione e la solidarietà l’Unione è riuscita a diventare ogni volta più forte. Per quanto riguarda la situazione in Ucraina, il presidente romeno si è detto a favore della continuazione del sostegno dell’UE a più livelli. D’altra parte, sempre giovedì, il presidente Iohannis ha accolto il presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, accompagnato da Spyros Capralos, presidente dell’Associazione dei Comitati Olimpici Europei, Octavian Morariu, membro del Comitato Olimpico Internazionale per la Romania, e Mihai Covaliu, Presidente del Comitato Olimpico e Sportivo Romeno. L’incontro con i rappresentanti della delegazione del Movimento Olimpico rientra nelle iniziative intraprese dal presidente Klaus Iohannis per trasmettere, al più alto livello, un messaggio di sostegno agli atleti romeni che parteciperanno ai Giochi Olimpici di Parigi, si legge in un comunicato dalla Presidenza. Nel corso dell’incontro è stato sottolineato il potenziale unificante dello sport attraverso i Giochi Olimpici estivi, che si svolgeranno dal 26 luglio all’11 agosto in Francia.

Sguardo sulla settimana
Sguardo sulla settimana sabato, 20 Luglio 2024

La settimana 15 – 20.07.2024

Record di temperatura in Romania – la più lunga ondata di canicola La Romania ha attraversato il più lungo periodo di codice rosso di caldo...

La settimana 15 – 20.07.2024
Eveniment Top colaj 3x3
Sguardo sulla settimana sabato, 13 Luglio 2024

La settimana 07-13/07/2024

Cinque leader della NATO, tra cui il presidente americano Joe Biden e quello romeno Klaus Iohannis, hanno firmato, al vertice alleato di Washington,...

La settimana 07-13/07/2024
Sguardo sulla settimana
Sguardo sulla settimana sabato, 06 Luglio 2024

La settimana 01 – 06/07/2024

Il calendario delle elezioni… finalmente! Per tre domeniche consecutive i romeni saranno chiamati alle urne. Il 24 novembre si terrà il primo...

La settimana 01 – 06/07/2024
Sguardo sulla settimana
Sguardo sulla settimana sabato, 29 Giugno 2024

La settimana 24 – 29/06/2024

Vertice a Bruxelles Il presidente della Romania, Klaus Iohannis, ha partecipato giovedì e venerdì alla riunione del Consiglio europeo a Bruxelles....

La settimana 24 – 29/06/2024
Sguardo sulla settimana sabato, 22 Giugno 2024

La settimana 17 – 22/06/2024

Decisioni importanti nel Consiglio Supremo di Difesa Il Consiglio Supremo di Difesa del Paese ha deciso, giovedì, che la Romania doni all’Ucraina...

La settimana 17 – 22/06/2024
Sguardo sulla settimana sabato, 15 Giugno 2024

La settimana 10 – 15.06.2024

Risultati delle elezioni europee e amministrative in Romania Alle elezioni amministrative ed europee del 9 giugno in Romania, il Partito...

La settimana 10 – 15.06.2024
Sguardo sulla settimana sabato, 01 Giugno 2024

La settimana 27/05 – 01/06/2024

In attesa delle prime elezioni del 2024 Quest’anno, in Romania si svolgono tutti e quattro i tipi di elezioni possibili. La maratona elettorale...

La settimana 27/05 – 01/06/2024
Sguardo sulla settimana sabato, 25 Maggio 2024

La settimana 20 – 25/05/2024

Garanzie di sicurezza per la Romania Il presidente romeno, Klaus Iohannis, ha dichiarato, mercoledì, che non esiste alcuna minaccia diretta contro...

La settimana 20 – 25/05/2024

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company