Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Eurobarometro prima delle elezioni europee

L'intenzione di voto dei romeni alle elezioni europee di giugno è salita notevolmente rispetto a cinque anni fa.

foto: AEP
foto: AEP

, 18.04.2024, 11:32

La Romania ha registrato il secondo maggiore aumento nell’intenzione di votare alle europee di quest’anno rispetto al 2019, dopo la Repubblica Ceca, raggiungendo il 74%, il che rappresenta 19 punti percentuali in più rispetto alle elezioni di cinque anni fa. Lo rileva il più recente Eurobarometro pubblicato ieri. Tuttavia, la Romania non rientra nel primo terzo degli stati dell’UE in termini di percentuale di intenzione di votare alle europee di giugno. Alla domanda se voterebbero alle europee se si svolgessero la prossima settimana, quasi tre quarti degli intervistati hanno detto che probabilmente voterebbero e solo il 6% ha affermato che probabilmente no. Quasi la metà dei romeni continua ad avere un’immagine totalmente positiva del Parlamento Europeo, proprio come lo scorso autunno, anche se la percentuale di coloro che hanno un’immagine totalmente negativa è salita al 19%.

Allo stesso tempo, più della metà dei romeni vorrebbe che il Parlamento Europeo svolgesse in futuro un ruolo più importante, una percentuale simile alla media dell’UE, mentre il 37%, al contrario, vorrebbe che l’istituzione svolgesse un ruolo meno importante. Poco più della metà dei romeni afferma che per loro personalmente è importante votare alle elezioni europee, il 40% dice che il voto ha un’importanza media, mentre il 5% vede una scarsa rilevanza. Più importante per i romeni è il voto alle elezioni nazionali, che per il 63% sono di grande importanza, per un terzo di media rilevanza e solo per il 3% di scarsa importanza.

I romeni ritengono inoltre che i temi principali da discutere nella campagna elettorale per le europee siano il sostegno all’economia e alla creazione di nuovi posti di lavoro, la pubblica sanità e la lotta alla povertà e all’esclusione sociale. Alla domanda su quali valori il Parlamento Europeo dovrebbe difendere in via prioritaria nei prossimi cinque anni, i romeni hanno messo al primo posto la democrazia, il rispetto delle identità nazionali, della cultura e delle tradizioni degli Stati membri, nonché la solidarietà tra gli Stati membri dell’UE e tra le sue regioni.

Non meno del 45% dei romeni ritiene che le cose stiano andando nella direzione giusta nell’UE, ben al di sopra della media europea, mentre il 41% sostiene che le cose stiano andando nella direzione sbagliata, rispetto alla media comunitaria è del 49%. Solo il 34% degli intervistati ritiene che, in generale, le cose nel Paese stiano andando nella direzione giusta, mentre il 57% ha risposto che le cose stanno andando nella direzione sbagliata.

Tuttavia, i romeni sono più ottimisti rispetto alla media UE sul fatto che il loro tenore di vita aumenterà nei prossimi cinque anni, e meno pessimisti sul fatto che il loro tenore di vita diminuirà durante questo periodo. Inoltre, i romeni sono più ottimisti rispetto alla media UE riguardo al fatto che l’economia del paese migliorerà tra un anno, ma sono allo stesso livello in termini di fiducia nel futuro dell’UE. Infine, indica ancora l’Eurobarometro, la maggioranza dei romeni ritiene che il proprio Paese abbia tratto benefici dall’adesione all’UE, mentre solo il 30% non ci crede. In Romania le elezioni europee si terranno il 9 giugno, in contemporanea con le amministrative.

Foto: facebook.com/ Guvernul României
In primo piano venerdì, 17 Maggio 2024

Fondi per modernizzare infrastrutture di trasporto

Nella riunione svoltasi ieri, il Governo di Bucarest ha approvato, tra l’altro, due importanti investimenti nel settore ferroviario e stradale....

Fondi per modernizzare infrastrutture di trasporto
foto: pixabay.com
In primo piano giovedì, 16 Maggio 2024

Previsioni sull’inflazione

La Banca Centrale di Romania ha rivisto al rialzo le previsioni relative all’inflazione per la fine di quest’anno, dal 4,7% al 4,9%. Allo...

Previsioni sull’inflazione
Foto: pixabay.com
In primo piano mercoledì, 15 Maggio 2024

Leggi più severe approvate dal Parlamento

Il disegno di legge che impone sanzioni più severe per i conducenti sorpresi al volante ubriachi o drogati è stato adottato dalla Camera dei...

Leggi più severe approvate dal Parlamento
Foto: Agerpres
In primo piano martedì, 14 Maggio 2024

Proteste contro eccessiva tassazione

L’eccessiva tassazione sul lavoro imposta dall’Esecutivo ha spinto il Blocco Nazionale Sindacale di Romania e le 29 federazioni affiliate...

Proteste contro eccessiva tassazione
In primo piano lunedì, 13 Maggio 2024

La Romania nell’UE – beneficiario netto

“La Romania è un capitolo importante nella storia dell’Unione Europea. Si tratta di un’opportunità data insieme ai fondi che...

La Romania nell’UE – beneficiario netto
In primo piano venerdì, 10 Maggio 2024

Giornata dell’Europa, celebrazioni in Romania e Repubblica di Moldova

Il 9 maggio, la Romania ha celebrato, insieme agli altri stati europei, la Giornata dell’Europa, dedicata alla pace e all’unità del...

Giornata dell’Europa, celebrazioni in Romania e Repubblica di Moldova
In primo piano giovedì, 09 Maggio 2024

Romania entra in campagna elettorale

Tra un mese esatto, i romeni sono attesi alle urne per eleggere i loro rappresentanti al Parlamento Europeo, nonché i futuri sindaci, consiglieri...

Romania entra in campagna elettorale
In primo piano mercoledì, 08 Maggio 2024

Incontro dei presidenti di Romania e USA

Il presidente americano Joe Biden ha ringraziato la Romania per il suo impegno nella NATO lungo i 20 anni da quando è diventata membro...

Incontro dei presidenti di Romania e USA

Compagno

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company