Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

La Romania alla Biennale Arte di Venezia

La Romania partecipa, quest’anno, alla Biennale Arte di Venezia con il progetto “What Work Is”.

Il progetto
Il progetto "What Work Is" / Fonte foto: Istituto Culturale Romeno

, 16.04.2024, 15:40

Evento di spicco sulla scena internazionale dell’arte contemporanea, la Biennale Arte di Venezia apre battenti a breve, il 20 aprile, diventando, ancora una volta, per oltre sette mesi, la capitale mondiale dell’arte. Organizzato ogni due anni, l’evento giunto alla 60/a edizione vede partecipare più di 330 artisti, la maggior parte dell’America Latina, Africa, Medio Oriente e Asia, e gode allo stesso tempo di 88 partecipazioni nazionali, nei Padiglioni nazionali storici, che si trovano ai Giardini e all’Arsenale, oppure nel centro di Venezia.

La Biennale sarà inaugurata con una mostra centrale intitolata “Stranieri ovunque”, curata da Adriano Pedrosa, il primo curatore della Biennale che proviene dall’America del Sud. Secondo lui, l’espressione “Stranieri ovunque” ha diversi significati. “In primo luogo, ovunque uno vada o si trovi, incontrerà sempre stranieri: loro sono/noi siamo dappertutto. In secondo luogo, ovunque ti trovi, sei sempre, veramente, dentro di te, uno straniero”, spiega Adriano Pedrosa.

La proposta della Romania si intitola “What Work Is” ed è firmata da Şerban Savu e curata da Ciprian Mureșan. Il progetto che esplora la relazione tra il lavoro e il tempo libero sarà esposto al Padiglione nazionale, inaugurato nel 1938 dallo storico Nicolae Iorga, ma anche nel centro di Venezia, presso la Nuova Galleria dell’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica. Nel Padiglione della Romania, i visitatori potranno vedere oltre 40 dipinti – uno sguardo sull’opera di Savu negli ultimi quindici anni. Secondo l’ICR, la mostra esamina l’iconografia del lavoro, ispirandosi al realismo storico e all’arte di propaganda dei Paesi facenti parte del cosiddetto “Blocco Orientale”. Più che contestare o smantellare direttamente questi discorsi, Savu li interroga e vuole raffigurare momenti di pausa e sospensione in cui il limite tra lavoro e tempo libero sbiadisce, nota l’ICR. Questi momenti di incertezza appaiono come riflessioni di trasformazioni e crisi sociali più ampie.

A suo turno, Şerban Savu si dichiara interessato al “mondo tra due mondi, tra rurale e urbano, tra lavoro e tempo libero, un mondo ibrido e indefinito oppure che comincia a delinearsi, è il mondo delle periferie che contiene anche tutte le possibilità del futuro”. “Molti dei miei personaggi”, spiega l’artista, “si riposano durante l’orario di lavoro e lavorano nel tempo libero, in uno stato di sospensione anarchica, al di là del sistema produttivo”. I personaggi di Şerban Savu si trovano, come afferma lui stesso, in antitesi con l’idea e la raffigurazione dell’operaio nell’arte ufficiale del regime comunista, non sono né eroici, né monumentali. Loro parlano, allo stesso tempo, del fallimento di un progetto politico-sociale, ma soprattutto della vita di oggi, in cui cercano di trovarsi un luogo e un senso.

Afișul filmului „Trei kilometri până la capătul lumii”
Attualità venerdì, 24 Maggio 2024

Film romeni a Cannes

Pellicole romene sono presenti quest’anno al celebre Festival di Cannes, uno degli eventi cinematografici più importanti del mondo, che sta...

Film romeni a Cannes
foto: Facebook / CulturMedia
Attualità giovedì, 23 Maggio 2024

Insoddisfazioni sindacali nel settore pubblico

A Bucarest, il Ministero del Lavoro ha lanciato al dibattito pubblico un progetto di ordinanza che prevede un aumento del 10% degli stipendi di...

Insoddisfazioni sindacali nel settore pubblico
Flags EU- Moldova
Attualità mercoledì, 22 Maggio 2024

Patto di sicurezza Repubblica di Moldova – UE

Tutti gli esperti militari e tutti i commentatori politici dicono della Repubblica di Moldova che è lo stato confinante con l’Ucraina più...

Patto di sicurezza Repubblica di Moldova – UE
Foto: pixabay.com
Attualità martedì, 21 Maggio 2024

Presenze romene al Festival di Cannes

In questa rassegna d’élite è presente anche la Romania. Si tratta del lungometraggio “Three Kilometres to the End of The World”, del...

Presenze romene al Festival di Cannes
Attualità lunedì, 20 Maggio 2024

Notte dei Musei atipica in Romania

La Notte dei Musei, che si tiene contemporaneamente in diversi paesi europei, è diventata, negli ultimi due decenni, uno dei marchi culturali più...

Notte dei Musei atipica in Romania
Attualità venerdì, 17 Maggio 2024

Deficit di bilancio e fiducia degli imprenditori

L’indice Confidex, che misura il livello di fiducia dei manager romeni nell’economia, ha raggiunto il valore più alto misurato negli...

Deficit di bilancio e fiducia degli imprenditori
Attualità giovedì, 16 Maggio 2024

Porto di Costanza – due nuovi terminal

Il porto romeno di Costanza sul Mar Nero ha aumentato da ieri la sua capacità operativa con due nuovi terminal: uno di essi consentirà lo scarico...

Porto di Costanza – due nuovi terminal
Attualità mercoledì, 15 Maggio 2024

Romeni a Cannes

Dal 14 al 25 maggio, Cannes ridiventa la capitale mondiale del film. Durante i 12 giorni del festival, sono attese più di 35.000 persone provenienti...

Romeni a Cannes

Compagno

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company