Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Fiscalità: reazioni a proposte riduzione

In dibattito pubblico per un mese, la bozza del Codice fiscale proposta mercoledì scorso dal Governo romeno ha già scatenato le reazioni dei politici, degli imprenditori e degli specialisti.

, 23.02.2015, 13:14



Il premier Victor Ponta ha dichiarato di contemplare persino la fiducia del Governo sul Codice fiscale se sarà bloccato al Parlamento e rischia di non essere adottato in questa sessione.



“Compirò tutti gli sforzi affinchè questo Codice sia adottato entro la fine della sessione parlamentare, contemplando persino la fiducia del Governo se a un certo momento sarà bloccato in maniera politicizzante dal Partito nazionale liberale o da qualcun altro”, ha detto il premier.



Ponta ha spiegato che l’adozione del Codice è necessaria per dare sei mesi di tempo ai preparativi per l’applicazione delle nuove modifiche e anche alla gente per abituarsi ai cambiamenti.



Il presidente Klaus Iohannis e l’opposizione liberale hanno già criticato il progetto governativo che prevede, tra l’altro, la riduzione dell’IVA, della flat tax e dei contributi alla previdenza, senza indicare le fonti per migliorare l’impatto finanziario.



Il primo-vicepresidente liberale Catalin Predoiu ritiene che le tasse e le imposte non possono essere ridotte senza una migliore raccolta delle entrate alle casse dello stato e propone la riforma dell’intero sistema.



“Sappiamo che in questo momento viene raccolto circa il 41% di quanto viene promesso. Non puoi passare a un rilassamento talmente drammatico delle tasse senza migliorare in precedenza la lotta all’evasione fiscale”, ha detto Catalin Predoiu.



Il Consiglio Fiscale richiama l’attenzione che le modifiche del Codice Fiscale, soprattutto quelle relative alla riduzione dell’Iva, hanno un forte effetto negativo sulle entrate alle casse dello stato. Le misure di rilassamento fiscale proposte dal Governo dovrebbero entrare in vigore gradualmente a partire dal 2016.



Così, dall’anno prossimo, l’Iva dovrebbe scendere dal 24% al 20% e di altri 2 pp dal 2018. Sempre dall’anno prossimo anche l’Iva per i generi alimentari di base — carne, pesce, frutta e verdura — calerebbe dal 24 al 9%. Un’altra proposta interessa l’abolizione dell’imposta sulle costruzioni speciali.



D’altra parte, dal 2017 i contributi previdenziali diminuiranno sia per il dipendente, dal 10,5 al 7,5%, che per il datore di lavoro, dal 15,8 al 13,5%. Il Governo propone anche la riduzione della flat tax dal 16 al 14% dal 2019.



Altre modifiche interessano la riduzione delle accise ai carburanti e persino la loro eliminazione per il greggio di produzione interna e per prodotti tipo caffè, gioielli, auto dalla cilindrata superiore ai 3.000 mc, yacht, ma anche la crescita delle imposte per abitazioni e terreni.



Dopo 30 giorni, la bozza del Codice fiscale dovrebbe essere approvata dal governo e inviata al dibattito e all’adozione del Parlamento.

Foto: Alexis HAULOT / © European Union 2024 - Source : EP
In primo piano venerdì, 19 Luglio 2024

Ursula von der Leyen, rieletta

La presidente della CE, Ursula von der Leyen, mantiene la massima carica esecutiva dell’UE per altri 5 anni, dopo essere stata votata,...

Ursula von der Leyen, rieletta
Il Parlamento Europeo (foto: pixabay.com)
In primo piano giovedì, 18 Luglio 2024

Sostegno del Parlamento Europeo all’Ucraina

L’Eurocamera ha riconfermato la propria opinione secondo cui l’Unione Europea deve continuare a sostenere l’Ucraina quanto tempo sarà...

Sostegno del Parlamento Europeo all’Ucraina
Il nuovo Parlamento Europeo (Foto: Copyright: © European Union 2024 - Source : EP / Photographer: Philippe BUISSIN)
In primo piano mercoledì, 17 Luglio 2024

Due romeni vicepresidenti del Parlamento Europeo

Due dei 14 vicepresidenti del nuovo Parlamento Europeo sono romeni. Victor Negrescu e Nicolae Ștefănuță sono stati eletti al primo turno di...

Due romeni vicepresidenti del Parlamento Europeo
Foto: Mariana Chiriță/RRI
In primo piano martedì, 16 Luglio 2024

Misure per gestire la popolazione di orsi

I deputati romeni hanno interrotto le vacanze estive per riunirsi ieri in sessione straordinaria e approvare le nuove quote di caccia all’orso....

Misure per gestire la popolazione di orsi
In primo piano lunedì, 15 Luglio 2024

Romania, effetti dell’ondata canicolare

La Romania continua ad essere avvolta da una massa d’aria tropicale. Fino a mercoledì si prevedono temperature massime fino a 42 gradi...

Romania, effetti dell’ondata canicolare
In primo piano venerdì, 12 Luglio 2024

Modifica della legislazione antidroga in Romania

In seguito alle veementi critiche della società civile, il Governo di Bucarest ha modificato l’ordinanza d’urgenza sui test antidroga...

Modifica della legislazione antidroga in Romania
In primo piano giovedì, 11 Luglio 2024

Il sostegno della NATO all’Ucraina

In occasione del vertice anniversario a Washington, la NATO ha deciso di proseguire il processo di integrazione dell’esercito ucraino e di...

Il sostegno della NATO all’Ucraina
In primo piano mercoledì, 10 Luglio 2024

Bilancio della commissaria europea Adina Valean

La Commissione Europea ha stanziato 12 miliardi di euro alla Romania, negli ultimi 5 anni, per progetti nel campo delle infrastrutture dei trasporti,...

Bilancio della commissaria europea Adina Valean

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company