Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Previsioni sull’inflazione

In Romania, l’inflazione continuerà a diminuire, ma a un ritmo più lento del previsto.

foto: pixabay.com
foto: pixabay.com

, 16.05.2024, 11:13

La Banca Centrale di Romania ha rivisto al rialzo le previsioni relative all’inflazione per la fine di quest’anno, dal 4,7% al 4,9%. Allo stesso tempo, ha mantenuto quelle per la fine del prossimo anno al 3,5%. Il governatore Mugur Isărescu ha presentato ieri il rapporto aggiornato della Banca Centrale sull’inflazione e ha spiegato perché il livello di questo indicatore sarà, alla fine dell’anno, superiore a quello precedentemente stimato. L’inflazione rimarrà su una traiettoria discendente, ma ad un ritmo più lento del previsto, ha detto Isărescu, precisando che la BC sta cercando di abbassare l’inflazione, ma senza creare una recessione. Il governatore sostiene che il ritorno dell’inflazione nella fascia-target dipenderà molto dal momento in cui la Banca Centrale prenderà la decisione di ridurre il tasso di riferimento, ma anche dal livello che questo raggiungerà.

All’inizio della settimana, il Consiglio d’Amministrazione della Banca Centrale ha deciso di mantenere il tasso d’interesse di politica monetaria, detto anche “interesse chiave”, al 7% annuo. Il governatore ha detto inoltre che un’evoluzione favorevole dell’inflazione questo mese potrebbe indurre il Consiglio d’Amministrazione della Banca Centrale ad affrettare la decisione di ridurre il tasso di riferimento, che influenza tutti gli interessi praticati dalle banche commerciali, ma ciò dipende dall’intera evoluzione economica interna, nonché dalla situazione internazionale. Tuttavia, Mugur Isărescu non esclude che questo momento sia rinviato alla seconda metà dell’anno o addirittura non abbia luogo nel 2024.

D’altra parte, il governatore ha valutato che i redditi generalmente aumentano molto più della produttività, il che avrà un impatto significativo sull’inflazione e ha dichiarato di aspettarsi anche ad un aumento della produttività. Mugur Isărescu ha commentato così gli ultimi dati statistici, i quali indicano che lo stipendio medio netto ha superato, a marzo, l’equivalente di 1.000 euro. I principali rischi e incertezze sull’evoluzione dell’inflazione continuano a provenire dalla direzione della politica fiscale e delle entrate, e sono legati all’elevato deficit di bilancio, alla dinamica salariale e alle ulteriori misure fiscali e di bilancio che potrebbero essere attuate per proseguire il consolidamento del budget, ma anche dai potenziali effetti delle guerre in Ucraina e nel Medio Oriente.

Il tasso d’inflazione annuo ha continuato a diminuire e ha raggiunto il 5,9% ad aprile rispetto al 6,61% a marzo, ha annunciato questa settimana l’Istituto Nazionale di Statistica. Lievi aumenti, inferiori all’1%, si sono registrati nei prezzi dei generi alimentari e dei servizi. Al contrario, i generi non alimentari sono diventati più economici. Nelle previsioni di primavera della Commissione Europea, la crescita economica della Romania rimane una delle più robuste dell’Unione, pari al 3,3% all’anno, accompagnata, però, dal tasso di inflazione più alto, quasi il 6%, più del doppio rispetto alla media europea.

Riunione del Consiglio Supremo di Difesa del Paese/ Foto: presidency.ro
In primo piano venerdì, 21 Giugno 2024

Sistema Patriot per l’Ucraina

La Romania donerà all’Ucraina un sistema di difesa aerea Patriot. La decisione è stata presa durante la riunione del Consiglio Supremo di Difesa...

Sistema Patriot per l’Ucraina
Il presidente romeno, Klaus Iohannis, e l'omologo italiano, Sergio Mattarella (foto: presidency. ro)
In primo piano giovedì, 20 Giugno 2024

Romania-Italia, il presidente Sergio Mattarella in visita a Bucarest

“La Romania per l’Italia è un partner imprescindibile, sia sul piano bilaterale che su quello europeo, che su quello delle questioni...

Romania-Italia, il presidente Sergio Mattarella in visita a Bucarest
Foto: twitter.com/GuvernulRo
In primo piano mercoledì, 19 Giugno 2024

Cooperazione Romania – Baviera

Sosteniamo l’adesione a pieno titolo della Romania all’Area Schengen. Così il primo ministro bavarese, Markus Soder, incontrando il premier...

Cooperazione Romania – Baviera
Foto: Facebook / Echipa națională de fotbal a României
In primo piano martedì, 18 Giugno 2024

Romania, debutto eclatante a EURO 2024

Nemmeno i tifosi più ottimisti della nazionale romena di calcio credevano, prima della partita contro l’Ucraina a EURO 2024, che la loro...

Romania, debutto eclatante a EURO 2024
In primo piano lunedì, 17 Giugno 2024

Summit per l’Ucraina

La Romania ha sostenuto fin dall’inizio la formula di pace del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, e la “cosiddetta formula di...

Summit per l’Ucraina
In primo piano venerdì, 14 Giugno 2024

Maltempo in Romania

Fenomeni meteorologici estremi si sono verificati negli ultimi giorni in Romania, interessata da maltempo a codice rosso, arancione e giallo. Piogge...

Maltempo in Romania
In primo piano giovedì, 13 Giugno 2024

Strategie politiche post-elettorali

In Romania, l’alleanza PSD-PNL (i partiti della coalizione di governo) ha ottenuto quasi la metà dei voti espressi alle elezioni per il...

Strategie politiche post-elettorali
In primo piano mercoledì, 12 Giugno 2024

Europa, focus sull’Ucraina

La Russia è e rimarrà la minaccia più significativa e diretta alla sicurezza della NATO, e gli alleati lavoreranno su una strategia per...

Europa, focus sull’Ucraina

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company