Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Inflazione in calo

L'inflazione a maggio è scesa al 5,12% dal 5,9% registrato ad aprile, il livello più basso degli ultimi tre anni.

Foto: pixabay.com
Foto: pixabay.com

, 13.06.2024, 12:11

Il tasso annuo d’inflazione in Romania è sceso nel mese di maggio al 5,12%, dal 5,9% di aprile, ha annunciato l’Istituto Nazionale di Statistica (INS). Si tratta del livello più basso dell’indicatore negli ultimi tre anni. Secondo l’INS, generi alimentari come i prodotti della macinazione e panificazione, le verdure, le patate, l’olio o il burro, nonché l’elettricità o il gas sono diventati più economici dell’8%. Sono invece diventati più cari i prodotti non alimentari: calzature, mobili o detersivi, ma anche i servizi, soprattutto il trasporto aereo, con incrementi medi superiori al 21%.

 

L’analista economico Bogdan Glăvan spiega che l’inflazione tende a diminuire, soprattutto perché si sta attenuando lo shock causato dall’aumento dei prezzi dell’energia, fenomeno che si manifesta a livello globale. “In altri paesi, l’inflazione è scesa più velocemente che in Romania, perché noi abbiamo anche i nostri problemi interni che portano ad aumenti dei prezzi, cioè una spesa pubblica esagerata. Tornando all’energia, lo stesso fenomeno accaduto nel 2022 ora si sta verificando al contrario. L’abbassamento del prezzo dell’energia e la diminuzione dei suoi costi porteranno lentamente al calo dell’inflazione o alla stabilizzazione dei prezzi. L’unica domanda è: quanto velocemente? Pertanto, assistiamo a una riduzione dei prezzi nel campo dell’energia. Inoltre, complessivamente, questo mese si è assistito ad una stabilizzazione o ad una leggera diminuzione dei prezzi dei generi alimentari, fenomeno determinato sempre dal contesto internazionale. Se guardiamo a livello globale, vediamo che i prezzi dei prodotti alimentari sono in calo da mesi. Era quindi naturale che ciò si riflettesse anche in Romania”, spiega Bogdan Glăvan.

 

Secondo l’analista economico, nel successivo periodo la Romania avrà un’evoluzione stabile in termini di inflazione e ci saranno riduzioni dei prezzi perché, dice Bogdan Glăvan, storicamente il prezzo dei prodotti alimentari ha anche una componente stagionale e d’estate solitamente i prezzi calano. Lo stesso analista sottolinea che permangono problemi legati ad aumenti dei prezzi più significativi nei settori in cui l’inflazione si è manifestata tardi, ad esempio nel settore dei servizi, dove stiamo assistendo ad un ultimo impulso inflazionistico.

 

“Nell’energia, abbiamo un abbassamento dei prezzi. Lo stesso vale per il cibo. Tutto ciò spinge l’inflazione verso il basso, la comprime. Permangono problemi negli altri settori, dove l’inflazione è scoppiata tardi. Quindi, se l’inflazione ha imperversato nel settore energetico, si è gradualmente trasmessa all’economia, colpendo tutti gli altri campi economici, compresi i servizi. E qui vediamo ancora questa coda di inflazione, quest’ultimo impulso inflazionistico”, ha detto ancora Bogdan Glăvan.

 

Recentemente, la Banca Centrale di Romania ha rivisto al rialzo al 4,9% dal 4,7% le previsioni di inflazione per la fine di quest’anno e anticipa che l’indicatore raggiungerà il 3,5% solo alla fine del 2025. Il governatore Mugur Isărescu affermava recentemente che l’inflazione è su una traiettoria discendente, ma la riduzione sarà graduale e ha spiegato che la politica monetaria della Banca Centrale cerca quell’equilibrio in grado di evitare effetti inflazionistici o recessione.

Charles Michel, Ursula von der Leyen e Kaja Kallas (foto: ©European Union, 2024 / Photographer: Dati Bendo)
Attualità venerdì, 28 Giugno 2024

UE, i futuri vertici istituzionali

Riuniti per la seconda volta dopo le elezioni europee svoltesi all’inizio del mese, i leader europei hanno stabilito chi occuperà le posizioni...

UE, i futuri vertici istituzionali
Mark Rutte e Jens Stoltenberg (foto: nato.int)
Attualità giovedì, 27 Giugno 2024

Nuovo capo per la NATO

Il primo ministro olandese Mark Rutte sarà il 14° segretario generale dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico. Succederà a Jens...

Nuovo capo per la NATO
Foto: AEP
Attualità mercoledì, 26 Giugno 2024

Quando si terranno le elezioni presidenziali?

In Romania, il 2024 è “l’anno di tutte le elezioni”. Dopo le europee e amministrative svoltesi il 9 giugno, la coalizione di governo si è...

Quando si terranno le elezioni presidenziali?
La Giornata Universale della Ie / Foto: Agerpres
Attualità martedì, 25 Giugno 2024

La giornata della ie

Il 24 giugno in Romania si celebra la Giornata della Ie – detta cămaşa cu altiţă – la camicetta con grandi e colorati ricami fatti a...

La giornata della ie
Attualità venerdì, 21 Giugno 2024

Gli investitori stranieri scommettono sulla Romania

Secondo uno studio condotto dalla società di consulenza finanziaria e audit Ernst & Young, il 67% degli investitori in Romania prevede un...

Gli investitori stranieri scommettono sulla Romania
Attualità giovedì, 20 Giugno 2024

Come ci proteggiamo dagli attacchi informatici?

I rischi legati alla sicurezza cibernetica sono sempre più accentuati e le tecnologie emergenti sono elementi che non fanno altro che aumentare...

Come ci proteggiamo dagli attacchi informatici?
Attualità mercoledì, 19 Giugno 2024

I rappresentanti della Romania nel Parlamento Europeo

Dopo più di una settimana di incertezze, la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il verbale relativo alla centralizzazione dei voti e...

I rappresentanti della Romania nel Parlamento Europeo
Attualità martedì, 18 Giugno 2024

Negoziati su incarichi dirigenziali nell’UE

In una riunione informale all’inizio di questa settimana, per la prima volta dopo le elezioni europee del 6-9 giugno, i capi di stato e di...

Negoziati su incarichi dirigenziali nell’UE

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company