Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Porto di Costanza – due nuovi terminal

Il porto di Costanza sul Mar Nero ha due nuovi terminal.

Il premier Marcel Ciolacu e il ministro dei Trasporti, Sorin Grindeanu, all'apertura dell'evento
Il premier Marcel Ciolacu e il ministro dei Trasporti, Sorin Grindeanu, all'apertura dell'evento "DP WORLD-20 anni di efficienza e innovazione in Romania” (foto: gov.ro)

, 16.05.2024, 11:09

Il porto romeno di Costanza sul Mar Nero ha aumentato da ieri la sua capacità operativa con due nuovi terminal: uno di essi consentirà lo scarico di camion a ruote direttamente dalle navi e gestirà fino a 80.000 veicoli all’anno, mentre un terminal cargo opererà attrezzatture di grandi dimensioni per merci pesanti e voluminose. Le nuove strutture contribuiranno ad aumentare la connettività tra i servizi di trasporto marittimo e ferroviario esistenti in Romania, ma avranno anche risultati per quanto riguarda la circolazione delle merci tra l’Europa continentale e il Mar Nero, il Mar Adriatico e il Mare del Nord.

Gli investimenti, del valore di circa 65 milioni di euro, sviluppati dall’azienda DP WORLD di Dubai (EAU) “contribuiranno alla trasformazione del porto di Costanza in un hub regionale”, ha dichiarato il premier Marcel Ciolacu, con maggiore rilevanza nel momento del lancio del processo di ricostruzione dell’Ucraina.

“Questi nuovi terminal genereranno un aumento annuo di un milione di tonnellate di merci. Ciò significa miliardi in più che alimenteranno i conti delle aziende che operano qui, ricavi che stimoleranno la crescita economica della Romania. Sono convinto che i nuovi progetti porteranno notevoli benefici e faciliteranno l’interconnessione a livello europeo e internazionale”, ha dichiarato il premier Marcel Ciolacu.

Da parte sua, il ministro dei Trasporti, Sorin Grindeanu, ha valutato che l’investimento renderà possibile la trasformazione del porto di Costanza in un hub che costituisca la base di future rotte di trasporto verso Turchia e Georgia. “Possiamo dire in questo momento che il porto di Costanza rappresenta l’alternativa più efficiente di trasporto commerciale verso la regione del Mar Caspio e l’Estremo Oriente”, ha dichiarato Sorin Grindeanu, aggiungendo che il 2023 è stato un anno dei record assoluti in termini di traffico merci nel porto romeno sul Mar Nero.

Il ministro ha inoltre sottolineato che, in questo contesto, la collaborazione bilaterale mira anche ad altri settori dei trasporti come quello aereo, stradale e ferroviario. L’investimento segna anche i 20 anni di attività dell’azienda di Dubai nel nostro paese e rappresenta un’altra pietra miliare significativa nello sviluppo del partenariato tra la Romania e gli Emirati Arabi Uniti nel campo dei trasporti.

“Il contratto è iniziato nel 2004 e vederlo 20 anni dopo è straordinario. Penso che sia un’enorme opportunità. È il porto più importante del Mar Nero, con la maggiore connettività e, allo stesso tempo, il porto con i migliori collegamenti moderni con altri porti”, ha precisato Sultan Ahmed bin Sulayem, il presidente della compagnia che ha attuato l’investimento.

Costanza è già il più grande porto per container del Mar Nero e l’anno prossimo è prevista l’apertura di un’altra piattaforma multi-trasporto a seguito di un investimento di 50 milioni di euro da parte della stessa azienda in Romania.

foto: pixabay.com
Attualità venerdì, 21 Giugno 2024

Gli investitori stranieri scommettono sulla Romania

Secondo uno studio condotto dalla società di consulenza finanziaria e audit Ernst & Young, il 67% degli investitori in Romania prevede un...

Gli investitori stranieri scommettono sulla Romania
foto: pixabay.com@geralt
Attualità giovedì, 20 Giugno 2024

Come ci proteggiamo dagli attacchi informatici?

I rischi legati alla sicurezza cibernetica sono sempre più accentuati e le tecnologie emergenti sono elementi che non fanno altro che aumentare...

Come ci proteggiamo dagli attacchi informatici?
foto: Frederic Koberl unsplash.com
Attualità mercoledì, 19 Giugno 2024

I rappresentanti della Romania nel Parlamento Europeo

Dopo più di una settimana di incertezze, la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il verbale relativo alla centralizzazione dei voti e...

I rappresentanti della Romania nel Parlamento Europeo
Foto: pixabay.com
Attualità martedì, 18 Giugno 2024

Negoziati su incarichi dirigenziali nell’UE

In una riunione informale all’inizio di questa settimana, per la prima volta dopo le elezioni europee del 6-9 giugno, i capi di stato e di...

Negoziati su incarichi dirigenziali nell’UE
Attualità lunedì, 17 Giugno 2024

La Romania e il salario minimo europeo

In Romania il salario minimo lordo è tra i più bassi dell’Unione Europea. I dati Eurostat rilevano che ricevono il secondo salario orario...

La Romania e il salario minimo europeo
Attualità venerdì, 14 Giugno 2024

Romania a EURO 2024

Iniziano in Germania gli Europei di calcio. Fino al 14 luglio, squadre di valore lotteranno per il titolo europeo. EURO 2024 riunisce 24 squadre in...

Romania a EURO 2024
Attualità giovedì, 13 Giugno 2024

Inflazione in calo

Il tasso annuo d’inflazione in Romania è sceso nel mese di maggio al 5,12%, dal 5,9% di aprile, ha annunciato l’Istituto Nazionale di...

Inflazione in calo
Attualità martedì, 11 Giugno 2024

Il deficit commerciale della Romania

Nei primi quattro mesi di quest’anno, la Romania ha registrato un deficit commerciale (le esportazioni detratte dalle importazioni) di oltre...

Il deficit commerciale della Romania

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company