Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Tutela sociale: maggiore difesa per gli “orfani bianchi”




Negli ultimi anni, il fenomeno ha provocato anche tragedie in cui alcuni bambini sono morti in assenza dei genitori. Il ministro del Lavoro e della Protezione sociale, Mariana Campeanu, ha rivolto alle autorità locali l’appello di impegnarsi di più nella tutela di questi bambini.

, 28.01.2013, 14:07




Negli ultimi anni, il fenomeno ha provocato anche tragedie in cui alcuni bambini sono morti in assenza dei genitori. Il ministro del Lavoro e della Protezione sociale, Mariana Campeanu, ha rivolto alle autorità locali l’appello di impegnarsi di più nella tutela di questi bambini.




“I nostri figli non sono solo i figli della nostra famiglia. I nostri figli sono anche i figli dei vicini, i figli dei rrom, i bambini abbandonati o disabili. Sono tutti i nostri figli e vorrei che la società nel suo insieme conceda una maggiore attenzione ai bambini, e faccio riferimento soprattutto alle comunità locali”, ha sottolineato il ministro.




Per una migliore tutela dell’infanzia, il governo adotterà una serie di misure contro i genitori che vanno a lavorare all’estero o che si separano, trascurando poi i figli. Mariana Campeanu ha detto che le modifiche alla legge aumenteranno le attribuzioni delle autorità locali e introdurranno delle sazioni contro chi non fa i propri compiti.




Il ministro propone un programma di cooperazione interministeriale e sostiene che molte delle misure che potranno essere prese a sostegno dei bambini dipendono da vari dicasteri. Mariana Campeanu ha spiegato che le prime discussioni si terranno col Ministero della Salute e che chiederà al vicepremier Liviu Dragnea di sollecitare ai prefetti una maggiore vigilanza in materia di incendi. Dall’inizio dell’anno, sette bambini sono morti nelle proprie case a causa degli incendi scoppiati in assenza dei genitori.




Tutte le decisioni importanti per la salute e l’educazione dei minori vanno prese da entrambi i genitori, persino nel caso in cui non vivono insieme e solo uno ha la custodia del bambino. Un’altra modifica importante apportata alla legge obbliga i genitori che vanno a lavorare all’estero di annunciare le autorità 40 giorni prima, altrimenti rischiano delle multe.




Al momento, oltre 2,7 milioni di romeni vivono e lavorano all’estero, nella maggior parte in Italia e Spagna. Gli psicologi spiegano che l’80% dei bambini rimasti in Romania ad essere badati dai parenti soffrono a causa dell’allontanamento temporaneo dei genitori.

Il premier Marcel Ciolacu all'inaugurazione della Black Sea Defence and Aerospace Exhibition/ Foto: gov.ro
In primo piano venerdì, 24 Maggio 2024

Sostegno della Romania alla Repubblica di Moldova e all’Ucraina

Considerato un importante evento in materia di sicurezza, difesa e politica estera, il Forum di Bucarest dedicato al Mar Nero e ai Balcani ha offerto...

Sostegno della Romania alla Repubblica di Moldova e all’Ucraina
Il presidente Klaus Iohannis (foto: presidency.ro)
In primo piano giovedì, 23 Maggio 2024

Romania e garanzie di sicurezza

Il presidente Klaus Iohannis ha dichiarato ieri che non esiste alcuna minaccia diretta per la Romania e che non ha alcun segnale o indicazione che...

Romania e garanzie di sicurezza
Il premier romeno, Marcel Ciolacu, e il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan (foto gov ro)
In primo piano mercoledì, 22 Maggio 2024

Cooperazione estesa Romania – Turchia

I romeni potranno viaggiare in Turchia, per un massimo di 90 giorni, senza passaporto, solo con la carta d’identità. La decisione è stata...

Cooperazione estesa Romania – Turchia
Foto: pixabay.com
In primo piano martedì, 21 Maggio 2024

Leggi più severe al dibattito in Parlamento

In Romania, il progetto di monitoraggio elettronico per gli ordini di protezione dovrebbe essere esteso a livello nazionale a partire dal 1°...

Leggi più severe al dibattito in Parlamento
In primo piano lunedì, 20 Maggio 2024

Ospedale Regionale a Cluj-Napoca

Il 2024 si delinea come l’anno dei grandi progetti infrastrutturali in Romania. Un anno in cui si terranno elezioni amministrative, europee,...

Ospedale Regionale a Cluj-Napoca
In primo piano venerdì, 17 Maggio 2024

Fondi per modernizzare infrastrutture di trasporto

Nella riunione svoltasi ieri, il Governo di Bucarest ha approvato, tra l’altro, due importanti investimenti nel settore ferroviario e stradale....

Fondi per modernizzare infrastrutture di trasporto
In primo piano giovedì, 16 Maggio 2024

Previsioni sull’inflazione

La Banca Centrale di Romania ha rivisto al rialzo le previsioni relative all’inflazione per la fine di quest’anno, dal 4,7% al 4,9%. Allo...

Previsioni sull’inflazione
In primo piano mercoledì, 15 Maggio 2024

Leggi più severe approvate dal Parlamento

Il disegno di legge che impone sanzioni più severe per i conducenti sorpresi al volante ubriachi o drogati è stato adottato dalla Camera dei...

Leggi più severe approvate dal Parlamento

Compagno

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company