Ascolta RRI in diretta!

Ascolta Radio Romania Internazionale dal vivo

Leggi più severe al dibattito in Parlamento

Gli autori di reati particolarmente gravi non potranno più sottrarsi all'esecuzione delle pene, che saranno inasprite.

Foto: pixabay.com
Foto: pixabay.com

, 21.05.2024, 11:56

In Romania, il progetto di monitoraggio elettronico per gli ordini di protezione dovrebbe essere esteso a livello nazionale a partire dal 1° ottobre, tre mesi prima del previsto. Il Ministero dell’Interno intende dalla stessa data applicare il sistema di sorveglianza anche alle persone poste sotto controllo giudiziario o agli arresti domiciliari, con due anni di anticipo rispetto a quanto previsto.

D’altro canto, il Parlamento di Bucarest sta lavorando per inasprire le pene in caso di reati molto gravi. Dopo aver eliminato la possibilità che i conducenti sotto l’effetto di alcol o droga che hanno causato incidenti stradali mortali possano cavarsela solo con la sospensione della pena detentiva, neanche le condanne per tratta di esseri umani, schiavitù o pornografia minorile potranno essere pronunciate con la sospensione. Si tratta di una delle modifiche alla normativa in materia, che attende il voto decisionale della Camera dei Deputati.

Le nuove regolamentazioni prevedono anche un inasprimento delle pene per tali reati. Pertanto, per schiavitù, pornografia infantile e traffico di esseri umani, la pena detentiva può arrivare fino a 12 anni, e, se sono coinvolti minorenni, fino a 20 anni. I deputati dibattono anche il disegno di legge che introduce nuovi elementi di sicurezza nel Registro Nazionale Automatizzato delle persone che hanno commesso reati sessuali. Pertanto, è obbligatorio per gli iscritti nel registro degli autori di reati sessuali informare periodicamente le autorità in merito al posto di lavoro.

Allo stesso tempo, le strutture specializzate della polizia devono avvisare immediatamente i datori di lavoro del sistema educativo, sanitario o di protezione sociale, nonché qualsiasi istituzione la cui attività comporta il contatto diretto con bambini o anziani. Un’altra disposizione prevede che i rapporti di lavoro o di volontariato cessino immediatamente al momento dell’iscrizione nel registro, se la persona in questione svolge l’attività in settori che comportano contatti con minori o persone vulnerabili.

Il Governo ha lanciato la Strategia nazionale contro il traffico di persone, un documento che stabilisce meccanismi coordinati, a livello nazionale e internazionale, volti a ridurre la portata del fenomeno. La Romania ha acquisito una triste notorietà, essendo riconosciuta da quasi due decenni come uno dei paesi fonte di vittime sfruttate in Europa.

Ogni anno, vengono identificati come vittime 500 romeni, ma la cifra reale potrebbe essere più elevata, poichè la tratta di esseri umani è un reato difficile da identificare direttamente. Lo scorso anno, abbiamo convinto 451 vittime della tratta di esseri umani a chiedere il nostro aiuto, ma serve di più, perché i grandi alleati dei trafficanti sono la paura e il silenzio, ha dichiarato la vicedirettrice dell’Agenzia nazionale contro la tratta di esseri umani, Maria Cristina Stepanescu.

 

Riunione del Consiglio Supremo di Difesa del Paese/ Foto: presidency.ro
In primo piano venerdì, 21 Giugno 2024

Sistema Patriot per l’Ucraina

La Romania donerà all’Ucraina un sistema di difesa aerea Patriot. La decisione è stata presa durante la riunione del Consiglio Supremo di Difesa...

Sistema Patriot per l’Ucraina
Il presidente romeno, Klaus Iohannis, e l'omologo italiano, Sergio Mattarella (foto: presidency. ro)
In primo piano giovedì, 20 Giugno 2024

Romania-Italia, il presidente Sergio Mattarella in visita a Bucarest

“La Romania per l’Italia è un partner imprescindibile, sia sul piano bilaterale che su quello europeo, che su quello delle questioni...

Romania-Italia, il presidente Sergio Mattarella in visita a Bucarest
Foto: twitter.com/GuvernulRo
In primo piano mercoledì, 19 Giugno 2024

Cooperazione Romania – Baviera

Sosteniamo l’adesione a pieno titolo della Romania all’Area Schengen. Così il primo ministro bavarese, Markus Soder, incontrando il premier...

Cooperazione Romania – Baviera
Foto: Facebook / Echipa națională de fotbal a României
In primo piano martedì, 18 Giugno 2024

Romania, debutto eclatante a EURO 2024

Nemmeno i tifosi più ottimisti della nazionale romena di calcio credevano, prima della partita contro l’Ucraina a EURO 2024, che la loro...

Romania, debutto eclatante a EURO 2024
In primo piano lunedì, 17 Giugno 2024

Summit per l’Ucraina

La Romania ha sostenuto fin dall’inizio la formula di pace del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, e la “cosiddetta formula di...

Summit per l’Ucraina
In primo piano venerdì, 14 Giugno 2024

Maltempo in Romania

Fenomeni meteorologici estremi si sono verificati negli ultimi giorni in Romania, interessata da maltempo a codice rosso, arancione e giallo. Piogge...

Maltempo in Romania
In primo piano giovedì, 13 Giugno 2024

Strategie politiche post-elettorali

In Romania, l’alleanza PSD-PNL (i partiti della coalizione di governo) ha ottenuto quasi la metà dei voti espressi alle elezioni per il...

Strategie politiche post-elettorali
In primo piano mercoledì, 12 Giugno 2024

Europa, focus sull’Ucraina

La Russia è e rimarrà la minaccia più significativa e diretta alla sicurezza della NATO, e gli alleati lavoreranno su una strategia per...

Europa, focus sull’Ucraina

Partenariati

Muzeul Național al Țăranului Român Muzeul Național al Țăranului Român
Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS Liga Studentilor Romani din Strainatate - LSRS
Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online Modernism | The Leading Romanian Art Magazine Online
Institului European din România Institului European din România
Institutul Francez din România – Bucureşti Institutul Francez din România – Bucureşti
Muzeul Național de Artă al României Muzeul Național de Artă al României
Le petit Journal Le petit Journal
Radio Prague International Radio Prague International
Muzeul Național de Istorie a României Muzeul Național de Istorie a României
ARCUB ARCUB
Radio Canada International Radio Canada International
Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti” Muzeul Național al Satului „Dimitrie Gusti”
SWI swissinfo.ch SWI swissinfo.ch
UBB Radio ONLINE UBB Radio ONLINE
Strona główna - English Section - polskieradio.pl Strona główna - English Section - polskieradio.pl
creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti creart - Centrul de Creație Artă și Tradiție al Municipiului Bucuresti
italradio italradio
Institutul Confucius Institutul Confucius
BUCPRESS - știri din Cernăuți BUCPRESS - știri din Cernăuți

Affiliazioni

Euranet Plus Euranet Plus
AIB | the trade association for international broadcasters AIB | the trade association for international broadcasters
Digital Radio Mondiale Digital Radio Mondiale
News and current affairs from Germany and around the world News and current affairs from Germany and around the world
Comunità radiotelevisiva italofona Comunità radiotelevisiva italofona

Provider

RADIOCOM RADIOCOM
Zeno Media - The Everything Audio Company Zeno Media - The Everything Audio Company